Jake Gyllenhaal interpreterà Mysterio in Spider-Man: Homecoming 2?

Si era detto che potesse interpretare il nuovo Batman per Matt Reeves e invece in un secondo momento ha cambiato idea. Ai tempi si era “rischiato” che in Spider-Man 2 sostituisse Tobey Maguire, che aveva avuto dei problemi fisici, ma poi si riprese e la sostituzione non avvenne. Si era ipotizzata la sua presenza in Batman Begins ma anche in quel caso non se ne fece nulla.

Ora, finalmente, Jake Gyllenhaal e il mondo dei cinecomic potrebbero incontrarsi. Secondo Hollywood Reporter l’attore di Los Angeles è in trattativa per intepretare Mysterio, la nemesi dell’Uomo Ragno in Spider-Man: Homecoming 2, che uscirà a nel 2019 e vedrà nuovamente protagonista Tom Holland.

Mysterio è uno dei personaggi più memorabili fra quelli creati da Stan Lee e Steve Dikto, col suo casco in testa a forma di globo che ne cela il volto. Apparso per la prima volta nel giugno del 1964 sul numero 13 di The Amazing Spider-Man, Mysterio è uno degli storici nemici di Peter Parker, di cui si conosce anche l’identità segreta: si tratta di Quentin Back, ex stuntman per il cinema e mago degli effetti speciali che usa per disorientare gli avversari, come un illusionista (anche se nel corso degli anni l’identità segreta del personaggio Marvel è spesso cambiata).

Gyllenhaal dividerà la scena con Michael Keaton, già confermato nei panni di Avvoltoio, già vestiti in Spiderman: Homecoming. Notizia che sta già facendo sfregare le mani a molti appassionati di fumetti, visto che potrebbe essere il preludio alla creazione cinematografica dei Sinistri Sei: Avvoltoio, Mysterio, Dottor Octopus, Camaleonte, Uomo Sabbia e Kraven.
Spider-Man: Homecoming 2, di cui a breve partiranno le riprese previste entro settembre (dove saranno i set? A New York, Praga, Londra e Venezia!), arriverà nelle sale americane il 5 luglio 2019, a pochi mesi di distanza da Avengers 4, in uscita a maggio 2019.

Questa e altre notizie nella sezione News di CiakClub.it

Facebook
Twitter