Io sono leggenda 2: Will Smith ci sarà, come farà a tornare dopo la morte nel finale?

Nell’attualissimo filone post-apocalittico torna ad inserirsi la storia di Robert Neville, con un sequel di Io sono leggenda. Se la fine del primo film sembrava lasciare spazio soltanto a flashback o prequel con Will Smith, qualcosa di curioso interviene, invece, a spiegare l’attesa presenza dell’attore.
Io sono leggenda 2: Will Smith ci sarà, ma come?

Io sono leggenda è un romanzo horror e post-apocalittico di Richard Matheson, uscito nel 1954. Appena dieci anni dopo l’uscita del libro è già comparsa sul grande schermo la prima riproposizione cinematografica L’ultimo uomo sulla Terra, che ad oggi è ancora la più fedele. È seguita da 1975: Occhi bianchi sul pianeta Terra, del 1971, e il più famoso Io sono leggenda, con Will Smith protagonista, uscito nel 2007. Quest’anno il terzo film ripreso dal libro avrà un sequel: Io sono leggenda 2.

Io sono leggenda 2: tornerà Will Smith?

Will Smith in Io sono leggenda
Will Smith in Io sono leggenda

Dopo l’uscita, Io sono leggenda ottenne un grandissimo successo, soprattutto legato all’interpretazione memorabile di Will Smith, che domina l’intero film come un vero eroe. Per questo motivo le paure dei fan in seguito alle prime indiscrezioni sugli inizi dei lavori a Io sono leggenda 2 riguardavano la sua assenza. Il primo film termina con la sua morte sensazionale, perchè Robert Neville si sacrifica a favore dell’intera umanità (il film del 1971, infatti, si conclude con l’immagine del protagonista in una posizione che rimanda a Cristo crocifisso). Invece Will Smith ci sarà.

Era confermato già nel 2011

La prima voce su un sequel di Io sono leggenda giunse ai fan nel 2011: già in quei tempi veniva confermata la presenza di Will Smith. Automaticamente, tutti hanno iniziato a pensare ad un prequel del film di Francis Lawrence, perchè soltanto la narrazione degli eventi precedenti al primo capitolo, o contenenti flashback, avrebbero legittimato che Neville fosse ancora vivo. Undici anni dopo, nel 2022, Io sono leggenda 2 torna ad essere messo in discussione e la Warner Bros annuncia di aver iniziato i lavori al sequel. Come ci spieghiamo la presenza di Will Smith negli eventi successivi al primo film?

Il finale alternativo di Io sono leggenda

La clip del finale alternativo di Io sono leggenda

Le ultime dichiarazioni dello sceneggiatore Akiva Goldsman a Deadline parlano chiarissimo: “Risaliamo al libro di Matheson e al finale alternativo rispetto al finale diffuso nel film originale”. Nonostante anche il libro Io sono leggenda termini con la morte del protagonista, infatti, tra il film del 2007 e il romanzo c’è una differenza nel senso che ha quella morte conclusiva. A conservare il messaggio con cui si chiude il libro è presente un finale alternativo del film, diffuso soltanto nella versione in DVD di Io sono leggenda (guarda la clip qui sopra). Da questo secondo epilogo prende le mosse il secondo capitolo: così capiamo la presenza di Will Smith.

Il finale del libro 

Matheson fa scomparire il suo personaggio dopo che dalla popolazione viene percepito come un mostro: la peste ha trasformato la società in creature simili a vampiri e Neville, l’unico uomo superstite, viene visto come un nemico che ha ucciso l’intera loro specie. Per questo viene giustiziato, come criminale e dopo essere stato chiuso in una cella. Robert è un avversario che appartiene alla vecchia specie di abitanti della terra e morendo pensa: “Il cerchio si chiude. Un nuovo terrore nasce nella morte, una nuova superstizione penetra nell’inespugnabile fortezza dell’eternità. Io sono leggenda”.

Il finale di Io sono leggenda

Il film del 2007, invece, si conclude con una morte eroica, incentrata sul sacrificio del personaggio interpretato da Will Smith, che diventa leggenda proprio perchè salva il futuro dell’umanità attraverso il suo suicidio. Anche gli altri due film tratti dal romanzo deformano il significato della morte del protagonista: nonostante tutti gli epiloghi contengano la sua scomparsa, il senso che assume e la motivazione che la genera sono molto diversi. 

Io sono leggenda 2, da dove ripartiamo

Un'altra scena da Io sono leggenda
Un’altra scena da Io sono leggenda

Nel finale alternativo Neville restituisce ai mutanti la vampira che aveva catturato per i suoi esperimenti, in cambio della quale interrompono gli attacchi. Neville, così, non sacrifica eroicamente la sua vita nè trova un antidoto per l’umanità: si allontana da New York con Ruth ed Ethan e si dirigono insieme verso una comunità di sopravvissuti. C’è meno eroicità, è vero, ma maggior mistero e curiosità sulle possibilità di Robert di ricostruirsi una vita. Sull’eco di The Last of Us, cui lo sceneggiatore ha ammesso di essersi ispirato, in questo futuro inquietante Will Smith continuerà l’esistenza misteriosa di Robert Neville.

Goldsman ammette che le reali intenzioni di Matheson nel romanzo, a differenza di quanto sviluppato finora nei film, era indagare un’epoca in cui l’uomo smette di essere la specie dominante del pianeta. “Questa è una cosa davvero interessante che esploreremo” – conclude – e a noi fa venire molta voglia di vedere Io sono leggenda 2.

Facebook
Twitter