Il Ragazzo e l’Airone è l’ultimo film di Miyazaki? Sembra di no!

Il Ragazzo e l’Airone, l’ultimo film animato di Hayao Miyazaki, ha conquistato il pubblico italiano, confermando il suo successo mondiale. I fan si domandano se il maestro giapponese continuerà a realizzare nuove opere per lo Studio Ghibli. Continua a leggere per scoprire la risposta.
Hayao Miyazaki, regista de Il ragazzo e l'airone

L’animazione in 2D rimane una magia senza tempo, come dimostra il successo globale che sta avendo Il Ragazzo e l’Airone, il nuovo film di Hayao Miyazaki dello Studio Ghibli. I fan non riescono a smettere di chiedersi se il leggendario regista d’animazione continuerà a creare nuove storie, dato che inizialmente Miyazaki aveva dichiarato che questo sarebbe stato il suo ultimo film, anche se qualche tempo fa lui stesso ha smentito quanto affermato in precedenza.

In aiuto dei fan interviene lo Studio Ghibli, insieme allo stesso Miyazaki, che ha cominciato a pubblicare online all’inizio del nuovo anno una serie di cartoline di capodanno (Nengajo), le quali raffigurano un drago in stile Ghibli, disegnato dallo stesso Miyazaki, in quanto il 2024 è l’anno del drago. Questa è un’ulteriore conferma della continuità di una collaborazione vincente. A dissipare definitivamente ogni dubbio ci pensa la lettera pubblicata dallo Studio Ghibli per augurare buon anno ai suoi fan.

In questa lettera, oltre a ringraziare i fan per il sostegno dimostrato nei confronti dello Studio Ghibli, per aver aspettato sette anni per vedere sul grande schermo l’ultimo capolavoro di Miyazaki Il Ragazzo e l’Airone, del quale ve ne parliamo nella nostra recensione dedicata, lo studio annuncia che in questo nuovo anno Miyazaki continuerà a lavorare con loro: “Nel 2024, i lavori allo Studio Ghibli inizieranno venerdì 5 gennaio. In questo giorno, il regista Hayao Miyazaki festeggerà il suo 83esimo compleanno e siamo molto felici che stia ancora lavorando nello studio”.

Miyazaki, con Il Ragazzo e l’Airone, ci ha completamente stregati e ora non possiamo fare altro che augurargli buon compleanno, anche se in ritardo, e attendere il prossimo capolavoro. Intanto, se avete già visto il film e volete addentrarvi di più nel finale per scoprirne tutti i significati, potete farlo con noi nel nostro articolo dedicato.

Facebook
Twitter