Il materiale emotivo: il trailer del film di Castellitto con Matilda De Angelis

01 Distribution ha rilasciato il trailer del nuovo film diretto da Sergio Castellitto, Il materiale emotivo. Il film, che sarà presentato in anteprima al Bari International Film Festival, è basato su una sceneggiatura di Ettore Scola, Furio Scarpelli e Silvia Scola dal titolo originale di Un drago a forma di nuvola ed è un soggetto su cui Sergio Castellitto, assieme alla scrittrice e sceneggiatrice Margaret Mazzantini, sta lavorando da molti anni.
Il materiale emotivo vede nel cast, oltre a Sergio Castellitto nei panni del protagonista, anche Matilda De Angelis, l’attrice francese Bérénice Bejo, Sandra Milo, Alex Lutz e il rapper Clementino, che ha già all’attivo alcuni ruoli al cinema nei film Zeta e All Night Long.
Il film arriverà nelle sale italiane il 7 ottobre.

Questa la sinossi ufficiale del film:

Vincenzo (Sergio Castellitto) dedica l’esistenza alla sua antica libreria parigina, una piccola perla adagiata al centro di una piazzetta di Parigi e alla figlia Albertine (Matilda De Angelis), costretta a casa per colpa di un incidente (incidente…?) avvenuto qualche anno prima. La vita di Vincenzo scorre tranquilla, tra l’amore per la figlia e quello per i libri, ma la calma non può durare per sempre, neanche per chi se l’è guadagnata pagandola a carissimo prezzo. Un giorno Yolande (Bérénice Bejo), una ragazza scombinata ed esuberante, fa irruzione nel negozio. Affascinato dalla forza vitale della donna, Vincenzo inizia a riscoprire emozioni ormai dimenticate da tempo, che lo porteranno a interrogarsi sul suo modo malinconico e sospeso di affrontare la vita.

Il materiale emotivo è frutto di una coproduzione Italia-Francia ed è prodotto da Rodeo Cinema, Rai Movie, Mon Voisin Productions e Tikkun Productions e sarà distribuito da 01 Distribution.
L’ultima esperienza come regista di Sergio Castellitto risale al Fortunata, film de 2017 con protagonisti Jasmine Trinca, Stefano Accorsi, Alessandro Borghi ed Edoardo Pesce.

Per altre notizie continuate a seguirci su CiakClub.it

Facebook
Twitter