Ian Somerhalder: Netflix ordina una nuova serie sui Vampiri con l’attore

Secondo quanto riportato da The Hollywood Reporter Ian Somerhalder sarà nuovamente alle prese con una serie incentrata sui vampiri. Dopo 8 stagioni e 171 episodi lo scorso anno si era chiusa The Vampire Diaries, serie di clamoroso successo con l’attore come protagonista nei panni di Damon Salvatore. A quanto pare non si interrompe però qua l’avventura di Ian Somerhalder nel mondo dei vampiri. Netflix infatti avrebbe ordinato una prima stagione di 10 episodi per V-Wars, adattamento dell’omonimo romanzo scritto da Jonathan Maberry, cui seguono tre sequel editi tutti dalla IDW.

Gli ideatori di Missing William Laurin e Glenn Davis firmano la sceneggiatura e saranno gli showrunner di V-Wars, mentre Brad Turner (24) ne curerà la regia e darà il suo contributo anche come produttore esecutivo. “Non avremmo potuto sognare scelta migliore di Ian Somerhalder per portare la sua acuta comprensione di questo genere, dopo gli anni come protagonista in The Vampire Diaries, alla guida del cast di V-Wars nei panni del Dott. Luther Swann”, ha dichiarato il presidente di IDW Entertainment David Ozer in un comunicato. “Siamo entusiasti di collaborare con Netflix per portare il mondo multiforme che Jonathan Maberry ha creato al pubblico mondiale”. Ricordiamo che Ian Somerhalder aveva già avuto esperienze dietro la macchina da presa già sul set di The Vampire Diaries.

Ian Somerhalder

La storia si concentra sul Dott. Luther Swann (ruolo che andrebbe appunto a Ian Somerhalder), alle prese con un mondo di orrori quando una malattia misteriosa trasforma il suo migliore amico, Michael Fayne, in un letale predatore che si nutre di esseri umani. Mentre il virus si diffonde e altre persone vengono trasformate, la società si frantuma in gruppi opposti, mettendo la gente normale contro la crescente comunità di infetti. In una corsa contro il tempo, Swann cerca di capire cosa stia accadendo mentre l’amico Fayne finisce col diventare il potente leader dei vampiri.

Continua a seguirci per notizie, recensioni e approfondimenti su Ciakclub

Facebook
Twitter