Gli Incredibili 2 – il regista Brad Bird protesta: “Non è un film per bambini!”

Gli Incredibili 2 è finalmente nelle sale con un buon esito di botteghino, ma alcuni genitori protestano su Twitter per la presenza di parolacce e il regista, Brad Bird, non ci sta.

L’annuncio della produzione di un sequel giunge per bocca di Bob Iger, presidente e amministratore delegato della Walt Disney Company, lo scorso Marzo, dopo una lunga pausa di tredici anni. Finalmente, Gli Incredibili 2 è sui nostri schermi, diretto dal regista Brad Bird.

Ma alcuni genitori hanno utilizzato Twitter per esprimere il loro malcontento nei confronti di questa attesissima pellicola dal linguaggio fin troppo colorito e non adatta ad un pubblico minorenne. Commenti che indignano profondamente il regista, Brad Bird, che non ci sta e in prima persona risponde sul sociale Network “Gli Incredibili 2 non è un film per bambini”.

Un certo Jamie fa sapere che un filtro per impedirne la visione ai bambini sarebbe stato opportuno:

Ho amato gli Incredibili 2, ma davvero, perché le parolacce, Brad Bird?Probabilmente non lo comprerò, non credo sia appropriato e non bisognerebbe dover mettere il filtro a un film per bambini“.

La risposta del regista non si fa attendere:

Con il dovuto rispetto, NON è un film per bambini. È un film d’animazione classificato come PG (consigliata l’attenzione di un genitore alla luce di momenti non adatti a bambini molto piccoli N.d.R.)“.

Brad Bird

 

IL regista ha poi criticato il banale assunto per cui un film d’animazione debba esser necessariamente rivolto ad un pubblico infantile…

È particolarmente fastidioso quando lo fa un critico o un giornalista (che dovrebbe conoscere certe cose)“.

Brad Bird

Caustico, un tale Matt Moylan, si dice deluso da Gli Incredibili 2

non è stato il massimo per i bambini. Troppa esposizione, troppo parlare. La mia figlia di 4 anni a stento ha trattenuto la noia, dopo aver amato il primo visto una settimana prima“.

Brad Bird visibilmente nervoso risponde:

“Ha quattro anni. Presumo che abbia visto il primo film a casa, dove può correre in giro e fare altre cose nel frattempo. Mi sta davvero chiedendo di scrivere un film che si adegui al grado di attenzione (legittimo) di una bambina di 4 anni? Giudica un film Marvel o della LucasFilm da due ore e mezzo con lo stesso parametro?”

Brad Bird

Questo Film, decisamente sconsigliato per bambini distratti o poco avvezzi ad un linguaggio colorito, uscirà nei nostri cinema a settembre.

Brad Bird

Facebook
Twitter