George Lucas ha apprezzato Star Wars: Gli ultimi Jedi: “Magnifico!”

Lo conferma la portavoce di Rian Johnson, rivelando i dettagli di un colloquio tra il regista e il creatore della saga.

Non dev’essere semplice abbandonare una propria creatura nelle mani di qualcun altro, specie se viene intrapresa per essa una strada diversa da quella che ci si aspettava. Dev’essere stato un distacco sofferto, quello vissuto da George Lucas che, dopo due trilogie, ha affidato la saga di Star Wars nelle mani della Disney, che nel 2012 ha acquistato la Lucasfilm. Dunque sono cinque anni che Lucas non interviene più sulle scelte creative adottate nello sviluppo della sua creatura.

Mark Hamill, l’attore che interpreta Luke Skywalker, si era espresso a favore del mantenimento del disegno originario per la nuova trilogia: “Avrei preferito che avessero accettato i suoi consigli e le sua guida sulle linee narrative che aveva stabilito George per questa nuova trilogia. Non voglio sembrare né un nostalgico né un critico, ma c’erano dei prequel ed erano farina del suo sacco, sarebbe stato giusto seguirli. Ma vedo comunque che Star Wars è ancora più popolare che mai.”

Lo stesso Lucas era stato piuttosto critico nel 2015, dopo l’uscita dell’episodio VII Star Wars: Il risveglio della Forza, diretto da J. J. Abrams, arrivando a dichiarare: “Siamo dovuti andare ognuno per la propria strada, perché non avrebbero mai fatto ciò che volevo. Sarei stato solo un problema. Per il resto, hanno fatto esattamente ciò che mi aspettavo: un film retrò, perché l’unico modo per far soldi è non prendersi rischi. Mi sento come un padre che ha venduto i suoi bambini a degli schiavisti.”

Oggi, invece, qualcosa pare essere cambiato. A quanto rivelato da Connie Wethington, portavoce di Rian Johnson, regista dell’episodio VIII, Star Wars: Gli ultimi Jedi, Lucas avrebbe fatto i suoi personali complimenti a Johnson, definendo il film “fatto magnificamente, un prodotto di ottima fattura”.

Di certo un’investitura importante per un sequel che sta convincendo sia il pubblico che la critica. Ma l’opinione del creatore resta sempre la più importante, e queste parole distese potranno far accorrere in sala più tranquilli anche i fan di Guerre Stellari più accaniti e più intransigenti.

Per questa e altre news segui la sezione Notizie di CiakClub.it

Facebook
Twitter