Franco Battiato è morto: ci lascia a 76 anni il cantautore siciliano

Dopo una lunga malattia, Franco Battiato è venuto a mancare questa mattina – 18 maggio – all’età di 76 anni. Il cantautore catanese si è spento nella sua residenza, l’ex castello della famiglia Moncada a Milo, in Sicilia, vicino ai suoi cari. Franco Battiato, cantautore che ha sempre spaziato tra il pop e la musica colta, è conosciuto ai più per capolavori della musica quali La cura, Centro di gravità permanente e Cuccurucucu.

Il cantautore nacque a Riposto, allora chiamata Ionia, il 23 marzo 1945. Come già detto, egli fu un musicista eclettico che si cimentò nel pop degli anni sessanta, arrivando fino rock progressivo e alla canzone d’autore passando per la musica etnica, quella elettronica e persino l’opera lirica.

La carriera di Battiato inizia proprio negli anni ’60 quando, insieme al conterraneo Gregorio Alicata, forma il duo Gli Ambulanti che si esibiva con un repertorio di protesta. Fu poi grazie all’intercessione di Giorgio Gaber che il duo si fece conoscere dal grande pubblico.

Nel corso degli anni 70, Franco Battiato si avvicinò alla sperimentazione vera e propria. L’artista infatti si dedicò completamente alla musica sperimentale, avvicinandosi dunque alle sonorità elettroniche. Il successo poi arrivò nell’81 quando la cantante Alice vince il festival di Sanremo con un brano co-firmato dal cantautore, Per Elisa. La consacrazione finale dunque arriva con la pubblicazione di successo dell’album La voce del padrone, che contiene alcuni dei suoi brani più rinomati.

Dopo la pubblicazione del suo ultimo album-testamento, Torneremo ancora, l’artista ha annunciato il ritiro dalle scene. Della sua carriera, Battiato a 70 anni, ne parlava così. “Ho scritto delle cose più o meno buone e alle quali sono più o meno affezionato. Qua e là, ci sono canzoni a cui qualcuno ha avuto la generosità di riconoscere un valore letterario… Erano riconoscimenti liberi dall’invidia e dal livore. Telefonate che facevano piacere”.

Per news e altri approfondimenti dal mondo del cinema e delle serie tv, continuate a seguirci su CiakClub.it!

Facebook
Twitter