Fast and Furious: arriverà una serie animata coordinata da Netflix

La saga di Fast and Furious si è dimostrata negli anni una vera e propria miniera d’oro. Gli otto film che la compongono hanno portato nelle casse della Universal un totale di più di cinque Miliardi di dollari, solo gli ultimi due capitoli ne hanno portati quasi tre (fonte Box Office Mojo). Con questi numeri ovviamente la saga non può che continuare ed ecco quindi in lavorazione due nuovi capitoli, il 9 ed il 10, previsti rispettivamente per il 2020 ed il 2021. Inoltre è previsto per il prossimo anno uno spin-off che (come vi abbiamo riportato qua) è già in lavorazione, sarà diretto da David Leitch e vedrà la storia incentrata su Hobbs e Shaw. Alla luce di questi elementi non pare strano il fatto che alla saga si sia interessata anche Netflix che coordinerà assieme alla Dreamworks Animation la produzione di una nuova serie tv d’animazione.

La storia di Fast and Furious (la foto sotto ed in copertina è un’anteprima) si concentra su Tony Toretto, un adolescente che segue le orme del cugino Dom (il personaggio interpretato al cinema da Vin Diesel) quando lui e i suoi amici vengono reclutati da un’agenzia governativa per infiltrarsi in una prestigiosa lega di corse automobiliste che fa da facciata a un’organizzazione criminale incline al dominio del mondo. Tim Hedrick e Bret Haaland ne saranno gli showrunner e i produttori esecutivi.

Fast and Furious

“Siamo entusiasti di portare la nostra fantastica partnership con DreamWorks Animation al livello successivo con nuove opportunità dalla vasta library di Universal Pictures”, ha dichiarato la vice presidente della divisione Kids and Family di Netflix Melissa Cobb in un comunicato. “Il franchise Fast and Furious è un fenomeno mondiale amato dal pubblico di tutte le età e non vediamo l’ora di dare il via a questa nuova serie animata che cattura l’azione, i sentimenti, l’umorismo e l’appeal dei film”.

Questa ed altre notizie su Ciakclub

Facebook
Twitter