Elf Me, per Lillo Petrolo è: “il cinema di fantasia in Italia”

Arriva il 24 novembre, su Prime Video, il nuovo film con protagonisti Lillo, Anna Foglietta, Claudio Santamaria, Federico Ielapi e Caterina Guzzanti. Il cast, presente accanto agli sceneggiatori e ai registi YouNuts!, ha raccontato all’anteprima, la genesi del film, un immaginario tra “Mamma ho perso l’aereo, Ghostbusters e Gremlins”.
Lillo Petrolo in una scena del film Elf Me

Elf Me è il nuovo film di Natale targato Amazon Prime Video con protagonista Lillo Petrolo. Lillo, diretto dal duo di registi YouNuts!, veste i panni di un elfo arrivato per errore nel mondo degli umani, a casa di Elia (Federico Ielapi). Accanto a Lillo troviamo Anna Foglietta, Claudio Santamaria, Federico Ielapi, Caterina Guzzanti e Giorgio Pasotti. Il film sarà disponibile su Prime Video dal 24 novembre. Noi lo abbiamo visto in anteprima a Roma, occasione durante la quale il cast si è esperesso sull’importaza di portare finalmente il cinema fantasy anche in Italia. Ecco le parole di Lillo:

Ecco, devo dire che io trovo meraviglioso che questo film sia stato gli effetti speciali siano stati realizzati da giovanissimi italiani e spero che questo genere di film vada avanti ancora, perché finalmente potremo magari avere dei bravissimi professionisti italiani che non espatriano per andare a fare questo questo tipo di lavori. È giusto che anche in Italia si cominci a fare del cinema di fantasia”. Data l’assenza di un cinema di genere fantasy in Italia, ha aggiunto Lillo, spesso gli attori si trovano a doversi approcciare per le prime volte al mondo degli effetti speciali:

Noi italiani non siamo tanto abituati, per cui delle volte reciti con nulla davanti. E questo è fantastico. La cosa bella è la genialità all’italiana. Si tratta di un film su cui avevamo a disposizione la possibilità di fare effetti speciali di un certo livello però da italiani che vogliono arrivare comunque alla realizzazione immediata dell’effetto ci siamo inventati diverse cose”. 

Anna Foglietta veste i panni della mamma del piccolo Elia, Ivana. Ivana è una sognatrice, tenta di mantenere acceso nel figlio lo spirito del Natale, soprattutto nel primo Natale di Elia senza il papà: “se uno ha avuto un’infanzia in cui il Natale era un momento magico di conseguenza te lo porterai dentro per tutta la vita. Io ho avuto veramente un’infanzia meravigliosa da quel punto di vista e quindi appena vedo un suono natalizio, un allestimento natalizio, il film natalizio mi emoziona come quando ero piccola. Penso davvero che lo spirito natalizio sia in assoluto l’aspetto più importante di questi tempi”. 

Rispetto ai più classici titoli a tema natalizio, ha aggiunto l’attrice, “Il Natale che vi proponiamo è un Natale anche molto etico, un Natale con dei valori e con dei sentimenti che sembrano essere un pochino fuori moda. Il personaggio di Ivana a me è piaciuto così tanto e mi ha entusiasmato così tanto anche perché in fondo crede ancora in un mondo di buone azioni, dove le cose hanno ancora un valore specifico e un peso specifico”. 

Avete presente De Niro quando va nell’albergo del suo psicanalista in Analyze This? Vedi Crystal piangere disperato in un momento comico. È un personaggio con un profondo senso di tragedia. Ecco, questo per dire che molto spesso noi facciamo delle commedie in cui non ci prendiamo sul serio. Invece secondo me questa è una commedia che si prende sul serio, nel senso che è fatta con tutti i crismi delle grandi commedie internazionali, questo voglio dire”, ha affermato Claudio Santamaria in collegamento video. Santamaria, nei panni del villain della storia, aveva già collaborato con Mainetti su Freaks Out e e Lo chiamavano Jeeg Robot.  

Gabriele è uno che cerca di immaginarti diverso da come sei, di farti esplorare cose che che non ti sono comode, che non ti sono facili”, Mainetti si è occupato della produzione del film e della sceneggiatura accanto a Giovanni Gualdoni, Leonardo Ortolani, Tommaso Renzoni e Marcello Cavalli. Elf Me è uno dei tanti titoli in uscita a novembre su Prime Video. Per tutte le prossime uscite continuate intanto a seguirci su CiakClub.it!

Facebook
Twitter