Costume Designers Guild Award (CDG) 2018: anche i Costumisti premiano “The Shape of Water”

La Costume Designers Guild (CDG) ha celebrato ieri la ventesima edizione del Costume Designers Guild Awards dove The Shaper of Water e Guillermo Del Toro segnano un altro punto.

Si è celebrata ieri, martedì, la ventesima edizione dei Costume Designers Guild Awards presso il Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills. Il premio, promosso dalla Costume Designers Guild (CDG) nasce nel 1953 per volontà di un gruppo di trenta costumisti cinematografici e premia ogni anno i migliori costumisti per il cinema, per la televisione e per la pubblicità.

Le categorie principalmente premiate ogni anno sono le seguenti:

  • Eccellenza nel Cinema Contemporaneo
  • Eccellenza in un Film d’epoca
  • Eccellenza in un film di genere Fantasy.

Viene, inoltre, selezionato un illustre costumista per ricevere il prestigioso Premio alla Carriera; mentre tra attori, produttori e registi vengono selezionati due candidati meritevoli di ricevere uno Spotlight Award e un Distinguished Collaborator Award.

La cerimonia 2018, presentata dall’attrice Gina Rodriguez ha visto, contro ogni pronostico, la sconfitta del film con Daniel Day Lewis, Il Filo Nascosto di Paul Thomas Anderson nella categoria Film d’Epoca. Trionfatore nella categoria è stato invece The Shape of Water il film, rivelazione, di Guillermo Del Toro che sta facendo incetta di riconoscimenti in moltissime cerimonie di premiazione.

CDG
The Shape of Water – Making of

Non solo, il suo creatore Guillermo Del Toro è stato insignito del Distinguished Collaborator Award. Dunque The Shape of Water e il costumista, Luis Sequeira, come di consuetudine, sono i maggiori candidati nella prossima corsa all’Oscar nella Categoria Migliori Costumi.

I, Tonya di Craig Gillespie ha ricevuto, al merito di Jennifer Johnson, il premio per Eccellenze nel Cinema Contemporaneo, mentre Wonder Woman di Patty Jenkins, ha premiato i costumi di Lindy Hemming con il premio Eccellenze in un Film Sci-Fi / Fantasy.

Il Premio alla Carriera è stato assegnato a Joanna Johnston, collaboratrice insostituibile di Steven Spielberg (Indiana Jones, Salvate il soldato Ryan, il Grande Gigante Gentile, Lincoln…); la gioielliera Maggie Schpak ha ricevuto il Distinguished Service Award per i servizi resi al Costume Design  ed infine Kerry Washington ha ricevuto lo Spotlight Award.

Per la televisione, vediamo trionfare The Handmaid’s Tale per il Contemporaneo; The Crown per i Costumi d’epoca e Il Trono di Spade per il fantasy.

La lista completa dei vincitori, qui

Leggi anche Top 10 Steven Spielberg: i migliori film del regista dei sogni

Facebook
Twitter