James Ivory contro Luca Guadagnino per l’assenza di nudi in Chiamami col tuo nome

Chiamami col tuo nome è stata una delle grandi sorprese della scorsa stagione, pluripremiato e incensato dall’intera critica. Il film diretto da Luca Guadagnino ha anche portato un Oscar per la sceneggiatura a James Ivory, che a 89 anni è diventato il più anziano vincitore di un Academy Award.

Nonostante questo, nonostante sia finalmente riuscito a mettere le mani su una statuetta che inseguiva da decenni, Ivory pare non essere del tutto soddisfatto del risultato finale. O, per lo meno, c’è un elemento che lo ha indispettito non poco: la mancanza di nudi integrali. Nonostante l’acclamata storia d’amore tra Elio e Oliver comprenda diverse scene di sesso, infatti, Guadagnino ha sempre evitato di inquadrare i corpi nudi dei due personaggi.

James Ivory

In un’intervista al Guardian, Ivory ha espresso la propria opinione in merito: «Quando le persone stanno camminando subito prima o dopo aver fatto l’amore, e sono dignitosamente coperte da dei lenzuoli, mi è sempre sembrato falso. Non mi sarebbe mai piaciuto farlo e personalmente non l’ho mai fatto, come sapete. Per me ci sono modi più naturali per mostrare queste cose invece di nasconderle, o invece di fare ciò che ha fatto Luca, cioè di muovere la cinepresa verso degli alberi fuori dalla finestra».

In passato Guadagnino aveva addotto ragioni artistiche per questa scelta: «Posare il nostro sguardo sui loro rapporti amorosi sarebbe stata una sorta di intrusione. Credo che il loro amore sia in tutte le cose, così quando guardiamo fuori dalla finestra e vediamo gli alberi, si può come percepirlo comunque. Rifiuto con fermezza l’accusa di essere stato pudico, perché credo che Oliver ed Elio e Armie e Timothée, tutti e quattro abbiamo mostrato una fortissima intimità e vicinanza, e lo abbiano fatto in così tanti modi che erano già sufficienti».

Chiamami col tuo nome

Ivory però non è d’accordo. Nella sua sceneggiatura di Chiamami col tuo nome erano prevista diverse scene di nudo, e a suo dire Guadagnino avrebbe voluto inizialmente girarle: «Quando Luca dice di non aver mai pensato di mettere dei nudi sta mentendo. Era seduto proprio in questa stanza dove io sono seduto ora, parlando di come le avrebbe fatte, quindi quando dice che non farle è stata una consapevole scelta estetica, beh, è una stronzata».

Non sappiamo dunque in che momento Luca Guadagnino abbia cambiato idea. A quanto pare, però, i due attori protagonisti avrebbero voluto sui loro contratti delle clausole che impedivano i nudi frontali integrali. La scelta di Guadagnino potrebbe allora essere stata obbligata. In ogni caso, James Ivory non l’ha presa bene.

Questa e altre notizie su CiakClub.it!

Facebook
Twitter