Can Yaman sarà Sandokan nel reboot italiano con Luca Argentero

È ora di trovare il degno sostituto di Kabir Bedi. Forse è questo quello che hanno pensato i produttori della Lux Vide quando hanno scelto il protagonista del reboot dell’iconica serie di Sandokan. Al posto dell’attore indiano che ha spopolato negli anni ’70, è stato scelto il muscoloso attore Can Yaman per interpretare la “Tigre della Malesia”. Al suo fianco poi ci sarà anche Luca Argentero.

A comunicare la scelta come protagonista del reboot di Sandokan è stato lo stesso Can Yaman dal suo profilo Instagram personale. L’attore divenuto popolare con la serie di Canale 5 DayDreamer: Le ali del sogno ha postato sul social una sua foto post-allenamento con la descrizione: “Ora ci si prepara per Sandokan”. A fianco di Yaman che interpreta il ruolo principale del pirata Sandokan, troveremo un Luca Argentero nei panni del corsaro Yanez de Gomera.

https://www.instagram.com/p/CJGAlRHhM5K/?utm_source=ig_embed

La nuova serie tv sarà un reboot dello sceneggiato rai anni ’70 tratto dall’iconico personaggio ideato dallo scrittore veronese Emilio Salgari e protagonista del suo ciclo di romanzi, Pirati della Malesia. La serie sarà prodotta dalla Lux Vide, la stessa casa di produzione che ha ideato la serie Diavoli  per Sky e l’attesissima Leonardo. Sandokan avrà una sceneggiatura scritta da Alessandro Sermoneta (Diavoli) e Davide Lantieri (I delitti del BarLume).

La serie inoltre racconterà la storia, ambientata nel XIX secolo, dell’omonimo pirata. Soprannominato anche la Tigre della Malesia, Sandokan è in lotta contro gli imperi olandese e britannico, sempre pronti a stabilire il loro dominio coloniale su tutto il sud-est asiatico. La serie avrà anche come co-protagonista il luogotenente Yanez, fratello adottivo di Sandokan, e Lady Marianna.

Il casting per quest’ultimo ruolo non è ancora stato definito. Mentre si parla di un coinvolgimento anche di Alessandro Preziosi tra i volti del reboot.

Per news e altri approfondimenti dal mondo del cinema e delle serie tv, continuate a seguirci su CiakClub.it!

Facebook
Twitter