Busy Philipps parla dell’omosessualità della figlia Birdie

Busy Philipps, la celebre Audrey Liddell di Dawson’s Creek, ha parlato nel suo podcast, Busy Philipps Is Doing Her Best, di una tematica molto importante, ovvero dell’omosessualità della figlia Birdie, chiedendole ovviamente il permesso prima:

Voglio che Birdie abbia il controllo della sua vita e della sua storia e non debba rispondere a nessuno al di fuori dei nostri amici e familiari se non vuole farlo. Birdie mi ha detto ‘Non me ne frega niente. Puoi parlare di questo, sarebbe bello per me. È fantastico’“.

Ha poi raccontato di quando, trovando la figlia sdraiata a terra ascoltando una canzone in loop, ha instaurato un profondo dialogo con lei:

“Ho avuto un flashback di me stessa nel periodo preadolescenziale e adolescenziale. Così mi sono sdraiata sul pavimento e ho chiesto, ‘Stai bene? Vuoi parlare di qualcosa?’ e Birdie ha detto ‘Mi sento come se fossi viva ma non stessi davvero vivendo. Capisci? E voglio solo che la vera me stessa inizi a vivere'”, ha raccontato Philipps, aggiungendo: “Mi sono davvero emozionata perché ho detto ‘Prima di tutto, benvenuta ad essere mia figlia, e ti voglio dire questo perché vorrei che qualcuno me lo avesse detto a me tempo fa. Questo è già vivere. Non puoi aspettare di iniziare a farlo'”.

Busy Philipps ha poi rivelato il consiglio che ha dato a sua figlia Birdie:

Ho detto ‘L’altra cosa che vorrei dirti, e che avrei voluto sapere quando avevo la tua età, è che puoi costruire la tua vita come vuoi e che non deve assomigliare a niente che hai già visto o a qualcosa che sia mai stato modellato per te perché forse non esiste. Puoi scegliere cosa ti farà sentire soddisfatta e felice“.

E voi, cosa ne pensate dei consigli della mamma Busy Philipps

Fatecelo sapere nei commenti e, per questa ed altre news, seguiteci su Ciakclub.

Facebook
Twitter