Ben Kingley interpreterà Salvador Dalí in un film di Mary Harron

Nonostante possa vantare un film dall’enorme successo di critica e di pubblico come American Psycho, la regista canadese Mary Harron ha una filmografia piuttosto limitata. All’attivo può infatti contare appena quattro lungometraggi. Dal 2000, anno di uscita di American Psycho, suo secondo film dopo Ho sparato a Andy Warhol, ha girato solo due altri film (La scandalosa vita di Bettie Page The Moth Diaries), con un terzo in arrivo, Charlie Says, su Charles Manson.

Harron è sempre stata più attiva nella televisione (ha girato miniserie e numerose puntate di diverse serie), ma sembra che dopo Charlie Says sia già pronta con un nuovo progetto cinematografico. Con la Pressman film, infatti, la cineasta starebbe iniziando a lavorare a un film dedicato al grande pittore Salvador Dalí, intitolato Dali Land.

 Salvador Dalì

Ad interpretate il genio spagnolo sarà il Premio Oscar Ben Kingsley, che potrà contare su un cast di supporto di altissimo livello. Tim Roth infatti vestirà i panni di Captain Moore, manager e braccio destro di Dalí, mentre Lesley Manville (candidata quest’anno a un Academy Award per Il filo nascosto), sarà Gala, moglie e musa del pittore.

Dalle prime indiscrezioni pare che saranno due i punti focali di Dali Land. Il film, ambientato nel 1973 tra New York e la Spagna, si concentrerà molto sull’insolito rapporto coniugale tra Dalì e Gala, modella russa che sposò l’uomo nel 1932. La donna, infatti, di 11 anni più grande di lui e che aveva alle spalle tante relazioni particolari (per anni visse un rapporto a tre con il poeta Paul Eluard e il pittore Mx Ernst), aveva numerosi amanti, di cui Dalí non solo era consapevole, ma anzi era il primo a incoraggiare la moglie a frequentare altri uomini.

Dalì Gala

La vicenda verrà però raccontata dal punto di vista di un giovane gallerista, interpretato da Frank Dillane, desideroso di avvicinarsi a Dalí per carpirne i segreti ma che invece finirà travolto dallo stile di vita del pittore e dal caotico mondo dell’arte. Nonostante tutto sia pronto per partire, non ci sono ancora date conosciute di un possibile avvio delle riprese, anche se sicuramente bisognerà aspettare che Harron finisca di lavorare a Charles Says.

Questa e altre notizie su CiakClub.it!

Facebook
Twitter