Ben Affleck: “Con Fincher gli attori fanno sempre le migliori interpretazioni”

Ben Affleck e David Fincher sono stati protagonisti di un episodio di Directors on Directors, un format di Variety in cui due registi cinematografici si intervistano a vicenda e discutono di cinema.
Affleck, che da attore ha preso parte a Gone Girl di David Fincher, ha sottolineato nel corso dell’incontro alcune caratteristiche peculiari del modo di girare del regista di San Francisco che, a suo dire, sono indirizzate a dar la miglior forma possibile ai personaggi:

“Credo che tu [David Fincher] abbia due caratteristiche eccezionali. La prima è che sai benissimo cosa vuoi fare e sai alla perfezione come ottenere ciò che vuoi al meglio. La seconda è invece la voglia di scoprire sempre qualcosa di nuovo, di accidentale, di differente nel processo di creazione del film. Penso che questo sia anche alla base dei tuoi numerosissimi reshoot.”

Nonostante girare moltissimi reshoot sia estenuante gli attori nei film di Fincher riescono sempre a creare personaggi caratterizzati alla perfezione. Affleck sostiene che ciò sia proprio dovuto al fatto che David Fincher rigiri moltissime volte una scena:

“Non credo che i reshoot siano punitivi. Anzi, sono una cosa che amo particolarmente. Ti sollevano anche da questa nozione comune agli attori che ci sarà un traguardo. Il traguardo da raggiungere sarà raggiunto solo se continuerai a cercare la naturalezza e la profondità nel personaggio che interpreti.
Io affronto i reshoot rilassandomi, solo così potrò dare naturalezza e realismo ai personaggi che interpreto.
Ed è un dato di fatto che molti attori nei tuoi film [a David Fincher] tirino fuori le migliori prove della loro carriera. Credo che ciò avvenga proprio perchè hanno la possibilità di andare fino a fondo nelle loro potenzialità di attori e di creare personaggi caratterizzati alla perfezione.”

Ben Affleck, dicendo queste parole, non può non avere in mente la propria esperienza sul set di Gone Girl. La prova dell’attore e regista nel film di Fincher, infatti, è considerata una delle migliori della sua carriera.

Questa e altre notizie su CiakClub.it

Facebook
Twitter