Arnold Schwarzenegger: l’attore è stato operato d’urgenza al cuore

Arrivano molte notizie da tutte le parti del mondo su un argomento estremamente delicato. Arnold Schwarzenegger è stato sottoposto d’urgenza a un intervento chirurgico a cuore aperto. Il sito Tmz ne dà notizia, citando fonti vicine all’ex star di Hollywood secondo cui è ora in condizioni stabili. L’attore ed ex governatore della California, 70 anni, era stato ricoverato in una clinica di Los Angeles per la sostituzione di una valvola cardiaca. Ma qualcosa deve essere andato storto e si è deciso per l’intervento a cuore aperto durato alcune ore.

Non è la prima volta che Schwarzenegger viene operato al cuore. Già nel 1997 gli venne praticata la sostituzione di una valvola cardiaca. Un intervento che fu deciso dallo stesso attore per quella che spiegò come una malformazione congenita, sottolineando come nulla aveva a che vedere con l’assunzione di steroidi. Nel suo libro, dal titolo Total Recall: My Unbelievably True Life Story, rivelò che inizialmente aveva tenuto segreta quell’operazione alla moglie, Maria Shriver, dicendole che era in vacanza in Messico.

Arnold Schwarzenegger

 Nato in Austria nel 1947, prima bodybuilder vincendo 7 volte Mr. Olimpia e 5 volte Mr. Universo e poi attore diventato famoso a inizio anni Ottanta con Conan il barbaro di John Milius e raggiungendo la consacrazione con Terminator di James Cameron, Arnold Schwarzenegger è stato governatore della California dal 2003 al 2011. Negli ultimi mesi ha più volte fatto parlare di sé per le polemiche con il presidente americano Donald Trump, soprattutto quella sulla lotta ai cambiamenti climatici a cui l’ex governatore della California crede fermamente. Inoltre avrebbe nel suo prossimo futuro alcune collaborazioni cinematografiche importanti come The Legend of Conan, Viy 2 per la regia di James Hook ed il nuovo capitolo ancora senza titolo della saga di Terminator diretto da Tim Miller.
Per news, aggiornamenti, recensioni, approfondimenti e molto molto altro continuate a seguirci qua su Ciakclub
Facebook
Twitter