Margot Robbie interpreterà Sharon Tate nel nuovo film di Quentin Tarantino

Margot Robbie interpreterà Sharon Tate nel nuovo film di Quentin Tarantino

I rumors sulla candidatura di Margot Robbie a prendere parte del cast del nuovo film dell’eccentrico regista statunitense, sembrano essere confermati

Once upon a time in Hollywood è il titolo del nuovo progetto di Quentin Tarantino, le voci che vedono Margot Robbie nel cast sembrano essere veritiere e le trattative tra le parti dovrebbero essere quasi concluse.

L’attrice di origini australiane che ha da poco ottenuto una nomination all’Oscar, per l’interpretazione di un personaggio realmente esistito, Tonya Harding, nel film I, Tonya, vestirà i panni di Sharon Tate in questo nuovo ambizioso progetto.

margot robbie

Nel cast ci sarà anche Leonardo Di Caprio con il quale l’attrice ha già girato insieme delle scene memorabili nel film di Martin Scorsese, The Wolf of Wall Street. I due si troveranno nuovamente su uno stesso set, tra l’altro insieme ad un’altra star hollywoodiana come Brad Pitt. Il film prodotto da Sony, uscirà nelle sale americane il 9 agosto 2019.

La trama è ambientata nel 1969 e narra le vicende della furia omicida di Charles Manson e della sua setta, a Los Angeles, da un punto di vista di chi gravita intorno all’ambiente dell’industria del cinematografica più famosa al mondo.

Protagonisti del film sono un attore di successo televisivo e la sua controfigura, che hanno l’ambizione del successo sul grande schermo, ma si aggirano in un ambiente troppo diverso da quello che conoscevano.

Di Caprio vestirà la parte dell’attore Rick Dalton, mentre Pitt sarà il suo stunt-man Cliff Booth. Sharon Tate, moglie di Roman Polanski, verrà dunque interpretata da Margot Robbie. Ricordiamo la sua triste storia, che la vide vittima di Charles Manson, all’ottavo mese di gravidanza.

Margot Robbie tornerà a breve nei cinema nei panni di Harley Quinn, in Suicide Squad 2 e in un film storico Mary Queen of Scots, dove sarà la regina Elisabetta I.

Leggi anche la nostra recensione del film Quello che so di lei

Facebook
Twitter