Mission Impossible – Dead Reckoning sarà la fine della saga?

Il prossimo 12 luglio esce l’attesissimo film intitolato, Mission Impossible – Dead Reckoning. Questo rappresenterà il settimo lungometraggio del franchise, anche se non sarà esattamente l’ultimo, dal momento in cui sarà diviso in due parti. Quello che si chiedono i fan è questo: sarà davvero l’ultimo?
Mission Impossible - Dead Reckoning sarà la fine della saga?

Questo 12 luglio uscirà un film atteso. Atteso? Ma che dico… attesissimo! Stiamo parlando della prima parte di Mission Impossible: Dead Reckoning. Che dire, è inutile negarlo. Questo franchise ci ha accompagnato per mano negli anni, insieme al suo eterno attore protagonista, Tom Cruise. Appunto, questo film sarà diviso in due parti. Si vociferava che questa sarebbe stata dunque la fine di una saga decennale. Ma è davvero così?

A parlare è stato Cristopher McQuarrie, il regista del sequel. Secondo le sue parole, questi due film non rappresenteranno la fine della collezione. Questo, allora, potrebbe farvi tirare un sospiro di sollievo, ma purtroppo ci vuole un attimo a ridimensionare l’umore. Infatti, pare che dopo quasi trent’anni, Tom Cruise sarà chiamato per l’ultima volta (anzi le ultime due) ad interpretare l’eroico e celebre personaggio di Ethan Hunt.  

Considerando quindi che il settimo capitolo sarà diviso in due parti, arriviamo ad un totale di otto lungometraggi del franchise. Ma se leggete bene qui sopra, ci sarà da aspettarsi anche un nono film, come minimo. Solo che sarà senza la presenza del personaggio che ci ha fatto innamorare di questo prodotto. Non resta che godersi questi due film in arrivo e tenersi quanto più ci sarà concesso dal protagonista nella nostra memoria, tra cui i suoi stunt mozzafiato.

Missione Impossible: Dead Reckoning, che fine fa Hunt?

Tom Cruise e Hayley Atwell in Mission Impossible: Dead Reckoning
Tom Cruise e Hayley Atwell in Mission Impossible: Dead Reckoning

Nessuno avrebbe voluto leggerlo. Ma a quanto pare è così: il viaggio di Tom Cruise e del suo personaggio in Mission Impossible si concluderà in questo film. C’è chi giustamente potrebbe voler vedere il bicchiere mezzo pieno, trovando la forza di gioire perché la saga non si concluderà nel giro di due film. Mentre altri, invece, accecati dalla malinconia e da uno squallido cinismo, potranno vederlo solo mezzo vuoto. La domanda che a questo punto tutti si fanno è questa: ma che fine fa Ethan Hunt?  Muore? O semplicemente useranno qualche espediente narrativo per farlo sparire?

Il perché non ce lo chiediamo. Forse non è nelle nostre facoltà. Ma che fine farà invece si. A questo il regista non ha dato risposta. E in fondo, nessuno vorrebbe che una cosa così importante fosse spoilerata prima della visioni dei due lungometraggi. L’unica cosa che può venirci in mente è che il problema non sia il racconto di per se, e dunque il personaggio di Cruise… ma l’attore stesso. Alle porte dei suoi sessantuno anni, portati benissimo, potrebbe anche semplicemente aver deciso l’isola in cui per anni – tanti anni – è stato felice ed ha reso felici tutti noi.

E allora tra poco meno di due settimane uscirà in sala Mission Impossible: Dead Reckoning. Andremo a vederlo. E sappiamo che anche voi farete lo stesso. Forse con una lacrimuccia negli occhi, ma contenti di aver modo di vedere lo storico personaggio, ancora una volta, nel film successivo.

Facebook
Twitter