La memoria dell’assassino: la spiegazione del finale del thriller con Michael Keaton

Michael Keaton torna alla regia con un thriller in cui interpreta un ex killer, ora malato, alle prese con suo figlio che torna nella sua vita. Il film, presentato lo scorso al Festival del Cinema di Toronto, arriva oggi 4 Luglio 2024 in tutte le sale italiane. Noi l’abbiamo già visto e qui vi spieghiamo il finale!
Michael Keaton in una scena del film La memoria dell'assassino

Michael Keaton è tornato dopo tanti anni alla regia con un thriller che arriva oggi al cinema in Italia. Insieme allo stesso Keaton – che interpreta anche il protagonista – Al Pacino, Marcia Gay Harden e James Marsden sono i principali membri del cast. Scopriamo insieme di cosa parla La memoria dell’assassino e…come va a finire!

Di cosa parla La memoria dell’assassino

Nel film che ha diretto, Michael Keaton è anche l’interprete del protagonista John Knox, un sicario alle dipendenze di Xavier Crane (Al Pacino). Quando decide di prendersi un giorno di congedo, il collega Muncie non capisce come sia possibile: in realtà a Knox è stata diagnosticata una malattia neurologica simile all’Alzheimer che gli causa demenza.

Nel giro di due settimana Knox non avrà più memoria della sua vita, che ad oggi è rappresentata soltanto da Annie – una prostituta con cui ha una frequentazione regolare da quando ha abbandonato sua moglie e suo figlio. Proprio suo figlio, però – di nome Miles – tornerà a fargli visita in questo momento così strano della sua vita. Ha ucciso un uomo che tentava di violentare sua figlia Kaylee, sedicenne, e sta chiedendo l’aiuto del padre per disfarsi del corpo. Leggi qui il resto di trama, cast e tutte le informazioni utili alla visione!

La spiegazione del finale de La memoria dell’assassino

Il finale di La memoria dell’assassino fa prevalere il ruolo di padre in Knox – piuttosto che quello di assassino. L’uomo, infatti, nel corso del film avrebbe fatto sì che venisse incriminato dell’assassino di Palmer – l’uomo che ha messo incinta Kaylee. Intanto, Knox viene accusato di una serie di omicidi perché è stato tradito dall’amante Annie.

Knox arriverà in carcere quando ormai la sua memoria sarà esaurita. Le ricchezze vengono spartite tra la sua ex moglie e Miles e La memoria dell’assassino si conclude con quello che – probabilmente – ci siamo aspettati dall’arrivo di Miles nella vita di Knox.

Voi avete già visto il La memoria dell’assassino al cinema? Allora ecco tutte le altre uscite di Luglio!

Facebook
Twitter