Io sono leggenda: la spiegazione del finale del film con Will Smith

Io sono leggenda è uno dei film di fantascienza post-apocalittica più discussi degli ultimi anni. Uscito nel 2007 e diretto da Francis Lawrence, il film è basato sull'omonimo romanzo di Richard Matheson. La pellicola vede Will Smith nei panni del dottor Robert Neville, l'ultimo uomo sopravvissuto in una New York desolata e infestata da creature mostruose. Il film sarà in onda questa sera in prima serata
Scena del film Io sono leggenda, con Will Smith

Io sono leggenda è una delle pellicole di fantascienza post-apocalittica più discusse degli ultimi anni. Uscito nel 2007 e diretto da Francis Lawrence, il film è basato sull’omonimo romanzo di Richard Matheson. La pellicola vede Will Smith nei panni del dottor Robert Neville, l’ultimo uomo sopravvissuto in una New York desolata e infestata da creature mostruose. L’interpretazione di Smith ha ricevuto ampi consensi, ma è il finale del film ad aver lasciato ai fan un misto di interrogativi. Il film sarà in onda questa sera in prima serata su Italia 1. 

Di cosa parla Io sono leggenda

Io sono leggenda racconta la storia del dottor Robert Neville, uno scienziato militare che si ritrova apparentemente ultimo uomo sulla Terra dopo che un virus creato per curare il cancro ha decimato l’umanità e trasformato i sopravvissuti in creature notturne chiamate “Darkseekers”. Questi esseri, simili a zombie, sono estremamente sensibili alla luce e si nascondono nell’oscurità, emergendo solo di notte per cacciare.

Neville vive in una Manhattan deserta, tentando di trovare una cura per il virus e documentando i suoi esperimenti su cavie animali e su Darkseekers catturati. La sua vita quotidiana è scandita dalla ricerca di provviste, dall’isolamento e dal costante pericolo rappresentato dai Darkseekers. La sua unica compagnia è il suo fedele cane, Samantha.

La routine di Neville viene sconvolta quando incontra Anna (Alice Braga) ed Ethan (Charlie Tahan), due sopravvissuti che hanno sentito il suo messaggio radio e lo raggiungono nella speranza di trovare salvezza. Questo incontro cambia la dinamica della sua esistenza e lo porta verso il climax del film, dove la speranza e la disperazione si intrecciano in una lotta per la sopravvivenza.

Spiegazione del finale di Io sono leggenda

Il finale di Io sono leggenda è uno dei più controversi. Neville, Anna ed Ethan si rifugiano nel laboratorio sotterraneo di Neville mentre i Darkseekers, guidati da un leader apparentemente più intelligente, attaccano la loro abitazione. Nel tentativo di proteggere Anna ed Ethan, Neville scopre che la femmina Darkseeker su cui ha lavorato mostra segni di miglioramento, suggerendo che una cura è possibile. Mentre i Darkseekers irrompono nel laboratorio, Neville si rende conto che l’unica possibilità per salvare Anna ed Ethan è sacrificarsi. Chiude i due in un vano sicuro, consegnando loro una fiala contenente il sangue della Darkseeker guarita. 

Successivamente, Neville si lancia contro gli aggressori con una granata, sacrificandosi per distruggerli e permettere agli altri di fuggire. Il film si conclude con Anna ed Ethan che raggiungono una colonia di sopravvissuti, portando con sé la speranza di una cura grazie al sacrificio di Neville. Questo finale lascia aperte molte domande e non fornisce tutte le risposte che il pubblico potrebbe desiderare, risultando per alcuni insoddisfacente e oscuro. Tra l’altro questo finale ha fatto diventare il film anche un manifesto no vax in periodo di pandemia.

Il sacrificio di Neville è simbolico e rappresenta un atto di redenzione. Dopo anni di isolamento e disperazione, trova finalmente uno scopo e un modo per dare un significato alla sua esistenza, anche se questo comporta la sua morte. Questo gesto eroico contrasta con l’idea di una conclusione più ottimistica che molti spettatori avrebbero preferito, creando una dicotomia tra speranza e tragedia. Inoltre sappiamo anche che Will Smith tornerà nel sequel del film. Scopri in che modo gli sceneggiatori hanno giustificato la sua presenza nel film.

È interessante notare che esiste un finale alternativo, più fedele al romanzo di Matheson. Qui Neville scopre che i Darkseekers hanno sviluppato una propria società e che lui è visto come un mostro che rapisce e uccide i loro simili. In questa versione, Neville comprende di essere diventato una leggenda temuta e odiata da queste creature. Decide quindi di abbandonare il laboratorio con Anna ed Ethan, lasciando la cura nelle loro mani.

Questo finale offre una prospettiva completamente diversa e aggiunge una profondità morale alla storia, ponendo domande su cosa significhi veramente essere un mostro.
Io sono leggenda rimane un film che lascia il segno, grazie alla sua trama avvincente e alla potente performance di Will Smith. I film riesce nel suo intento di esplorare temi profondi come la solitudine, la redenzione e la natura umana, lasciando un impatto duraturo sul pubblico.

Facebook
Twitter