Il fabbricante di Lacrime, dov’è stato girato il film Netflix

Il fabbricante di lacrime è un adattamento dei romanzi di successo scritti da Erin Doom, disponibile dal 4 aprile su piattaforma Netflix. I libri originali sono ambientati in Minnesota, Stati Uniti. Ma quali sono invece le location utilizzate per il film? Tra Pescara e Ravenna, scopriamole qui insieme.
Caterina Ferioli e Simone Baldasseroni in una scena del film Il fabbricante di lacrime

Il fabbricante di lacrime, tratto dai romanzi di Erin Doom, è disponibile su Netflix dal 4 aprile 2024. Ambientato in un cupo e misterioso orfanotrofio chiamato Grave, mette in scena la storia intricata tra Nica e Rigel e la vita all’interno dell’istituto sotto la direzione di Miss Margareth. All’interno dell’istituto gira la voce di una leggenda, la leggenda del cosiddetto fabbricante di lacrime, un “artigiano che dai suoi occhi chiari come il vetro era capace di confezionare lacrime di cristallo”, un uomo in grado di infliggere paura su richiesta. Vi abbiamo incuriositi?

Le location de Il fabbricante di lacrime

Dove è ambientata la serie Il fabbricante di lacrime? Le location sono diverse. Nel libro originale l’ambientazione è quella del Minnesota, Stati Uniti. Le ambientazioni della produzione sono però italiane, con un fascino comunque dark e attinente ai toni della storia narrata. Troviamo infatti il Ponte di Ferro pescarese (Abruzzo), utilizzata per le scene a Chicago (il ponte è stato infatti spesso utlizzato per set cinematografici). E poi ancora Ravenna (con il suo Lido di Dante) e la cosiddetta pineta di Classe (tra Classe e Lido di Classe, sud di Ravenna). 

E voi avete già visto Il fabbricante di lacrime? No? In ogni caso potete recuperarlo ora su Netflix. Vi proponiamo inoltre un recap di tutte le uscite e le novità, tra film e serie tv del mese di aprile 2024 disponibili su Netflix, oltre alle novità del mese in arrivo al cinema.

Facebook
Twitter