LOL Talent Show, recensione: comicità genuina da artisti emergenti

Disponibile in esclusiva su Prime Video, LOL Talent Show: Chi fa ridere è dentro è il terzo spin-off del reality LOL - Chi ride è fuori. Un game show in cui i concorrenti si esibiscono mostrando il proprio talento comico nel tentativo di partecipare alla quarta edizione di LOL – Chi ride è fuori!
Katia Follesa, Mago Forest, Angelo Pintus ed Elio nel poster del reality LOL Talent Show: Chi fa ridere è dentro

Dal 22 febbraio 2024 è disponibile in esclusiva su Prime Video LOL Talent Show: Chi fa ridere è dentro, terzo spin-off del celebre programma televisivo LOL – Chi ride è fuori (ricordiamo i precedenti spin-off LOL XMas Special: Chi ride è fuori e Generazione LOL). Si tratta di un game show in cui gli sfidanti si esibiscono su un palcoscenico per mostrare il proprio talento comico.

Una giuria di esperti valuta le performance decretando il vincitore del talent, colui che parteciperà in veste di concorrente alla quarta edizione di LOL – Chi ride è fuori. Il quinto e ultimo episodio di LOL Talent Show: Chi fa ridere è dentro è arrivato su Prime Video il 7 marzo 2024 e adesso possiamo finalmente trarre un bilancio della stagione!

In cosa consiste LOL Talent Show: Chi fa ridere è dentro

Condotto dall’unico e inimitabile Mago Forest, LOL Talent Show: Chi fa ridere è dentro è un reality show targato Prime Video diviso in cinque episodi: i primi due, registrati al Teatro Lirico di Milano, sono usciti il 22 febbraio; il terzo e il quarto, realizzati al Teatro Bellini di Napoli, sono arrivati il 29 febbraio; il quinto e ultimo episodio, girato al Teatro Brancaccio di Roma, è stato distribuito il 7 marzo.

In LOL Talent Show vediamo comici e artisti di ogni genere (maghi, imitatori, ballerini, cantanti e mimi) darsi battaglia sul palco a colpi di gag e battute. L’obiettivo è quello di impressionare e soprattutto divertire i tre giurati: Elio, Katia Follesa e Angelo Pintus (ex concorrenti di LOL – Chi ride è fuori), che con il loro voto stabiliscono chi passa il turno e chi no.

Ad affiancare la giuria c’è una guest star, un ospite d’eccezione che in stile Alessandro Borghese può confermare o ribaltare la scelta dei giudici tirando la levetta “lollissimo”. Tra le guest star di LOL Talent Show figurano Ciro Priello, Michela Giraud, Fabio Balsamo, Maria di Biase e Lillo, che di recente è tornato al cinema con un film di fantasia.

A questo punto è lecito domandarsi: ma qual è lo scopo dello show? Qual è il premio in palio per vincitore? Il vincitore di LOL Talent Show: Chi fa ridere è dentro avrà l’onore di partecipare come decimo concorrente alla quarta stagione di LOL – Chi ride è fuori. Un’artista emergente che andrà quindi a confrontarsi e gareggiare con nove professionisti del mestiere.

Un’Italia’s Got Talent della comicità

Il format di LOL Talent Show: Chi fa ridere è dentro è piuttosto comune e a tratti un po’ banale. Ci troviamo di fronte al più classico dei talent show: un comico si esibisce e una giuria giudica la performance. Nulla di particolarmente originale o innovativo: una sorta di Italia’s Got Talent della comicità. Una pura e semplice operazione di marketing che ha permesso alla produzione di promuovere e pubblicizzare in questo modo l’uscita di LOL – Chi ride è fuori 4.

A risultare vincente è però l’idea di mettere in palio la possibilità di partecipare come concorrente a un programma amatissimo dal pubblico da casa come LOL – Chi ride è fuori. La variabile impazzita del comico emergente che dovrà cercare di ritagliarsi il proprio spazio all’interno di uno show incentrato su comici professionisti. Un buon modo per confrontare i due mondi e capire quanta distanza separi l’uno dall’altro. Ma soprattutto, un’ottima opportunità per dare spazio e visibilità alle nuove leve della comicità italiana.

A trionfare nella prima stagione di LOL Talent Show: Chi fa ridere è dentro è il mimo Loris Fabiani “Lunanzio”, personaggio barocco che storpia l’italiano antico mescolandolo con parole moderne. Lunanzio supera in finale Pippo Ricciardi, Ginevra Fenyes, Susanna e Alessandro, Alberto Pagnotta, Chiara Anicito, Carlo Amleto e Raffaello Corti, e si aggiunge al cast di LOL – Chi ride è fuori 4, di cui Prime Video ha già rivelato i nomi dei concorrenti.

LOL Talent Show: la comicità genuina degli artisti emergenti

Mago Forest, Lillo, Angelo Pintus, Katia Follesa ed Elio nella finale del reality LOL Talent Show: Chi fa ridere è dentro

Magari non sempre si ride di gusto. Spesso il trash entra a gamba tesa rovinando l’atmosfera del programma. Ma LOL Talent Show: Chi fa ridere è dentro è genuino. E genuini sono i suoi concorrenti.

Lo si vede nella loro preparazione, ma anche e soprattutto nella loro “impreparazione” durante la gara di improvvisazione su temi e scene scelte dai giudici: dai “supereroi” alla promozione di televendite divertenti, passando per il “Metodo Stanislavskij”, ovvero diventare qualcuno o qualcos’altro, e il kids party, in cui i partecipanti immaginano di tornare bambini.

I giudici sono di sicuro più a loro agio sulla scena rispetto ai concorrenti, ma allo stesso tempo rappresentano la parte meno interessante e accattivante dello show. Il loro compito è e deve rimanere quello di giudicare le esibizioni, ed è quindi giusto che la loro presenza resti dietro le quinte per lasciare spazio ai comici in gara. Non mancano però le risate con il cinico Angelo Pintus, l’esuberante Katia Follesa, il trasformista Elio e il folle e imprevedibile Mago Forest.

E voi cosa ne pensate di LOL Talent Show: Chi fa ridere è dentro? Fateci sapere la vostra nei commenti!

Facebook
Twitter