Poor Things: Emma Stone e Willem Dafoe nel trailer del nuovo film di Yorgos Lanthimos

Poor Things è il nuovo film di Yorgos Lanthimos distribuito da Searchlight Pictures, con Emma Stone, Willem Dafoe, Mark Ruffalo e Christopher Abbot nel cast. Il film ha avuto una lunga gestazione. Per diverso tempo non avevamo avuto notizie ulteriori, ma finalmente Searchlight Pictures ha condiviso un primo trailer.
Poor Things: Stone, Dafoe e Ruffalo nel trailer di Yorgos Lanthimos

Poor Things è il nuovissimo film di Yorgos Lanthimos, in uscita nelle sale americane l’8 settembre 2023. Definito come una rivisitazione al femminile del più classico dei Monster Movie, Frankenstein. Il film, di cui abbiamo finalmente più notizie, si presenta con un cast stellare: da Emma Stone e Mark Ruffalo fino a Willem Dafoe. Ecco il primo trailer distribuito da Searchlight Pictures.

Poor Things: il primo trailer 

Come si evince dal trailer, si tratterà di una storia cupa e misteriosa. Emma Stone, protagonista del film, veste infatti i panni di Bella Baxter, anche protagonista del romanzo da cui il film è adattato: Vita e misteri della prima donna medico d’Inghilterra (romanzo del 1992 di Alasdair Gray). Bella è una giovane donna deceduta nel tentativo di sfuggire al marito violento. Suo padre, il Dottor Baxter (Willem Dafoe) non si rassegna alla sua scomparsa, così decide di riportarla in vita donandole un nuovo cervello. Bella si innamora della nuova vita che le viene donata, tra feste colorate, studio e nuove conoscenze (tra cui quella dell’avvocato Duncan Wedderburn, interpretato da Mark Ruffalo). 

Il film segna inoltre il ritorno di una collaborazione che avevamo già visto in passato: quella tra il regista Yorgos Lanthimos (di cui avevamo di recente parlato con la recensione e l’analisi del suo Il sacrificio del cervo sacro) e Emma Stone. I due avevano infatti già collaborato in La Favorita del 2018, letteralmente, uno dei film favoriti agli Oscar del 2019 (il film si aggiudicò infatti diverse statuette). Poor Things si presenta dunque come un viaggio all’insegna della libertà, dell’amore per il sapere scientifico e soprattutto, alla ricerca del sé. 

Che aspettative avete per Poor Things? Ci sarà ancora da attendere, ma noi non vediamo l’ora di scoprirne di più. Per altri aggiornamenti e approfondimenti continuate intanto a seguirci su CiakClub.it!

Facebook
Twitter