Profondo rosso

Profondo rosso | CiakClub.it

Profondo rosso è un film del 1975, diretto da Dario Argento a partire da un soggetto scritto insieme al noto sceneggiatore Bernardino Zapponi. Il film racconta di una serie di brutali omicidi e del coinvolgimento del pianista Marc che, indagando sul caso, scopre la connessione tra una leggenda ed una inquietante nenia per bambini. Protagonista della pellicola è David Hemmings, affiancato da Daria Nicolodi e da Gabriele Lavia.

Il film è riconosciuto da tutti come una delle massime espressione del giallo all’italiana, segnando inoltre uno spartiacque tra la fase thriller e la fase horror di Dario Argento. Il film è stato da subito un successo di pubblico, rientrando tra i più alti incassi dell’annata, nonostante un’iniziale critica stampata non molto positiva. A rendere iconico Profondo rosso sono sicuramente gli effetti speciali ideati da Carlo Rambaldi ma anche la famosa colonna sonora composta dal gruppo prog-rock dei Goblin.

Trama

All’interno di un teatro si sta svolgendo una conferenza di parapsicologi con ospite la sensitiva tedesca Helga Ulmann che, durante una dimostrazione telepatica, percepisce subito una particolare e pericolosa presenza. La donna sente infatti l’incombere di un omicidio e afferma persino di conoscere l’identità dell’assassino.

Rientrata a casa viene aggredita da una misteriosa figura e uccisa brutalmente a colpi di mannaia, mentre di sottofondo si sente una cantilena per bambini. In contemporanea, Marc Daly, un pianista Jazz, ha concluso da poco le prove con la sua orchestra e si imbatte nell’amico Carlo, anche lui pianista ma dedito ad uno sregolato consumo di alcool.

All’udire le urla della vittima, Marc vede la donna lanciata contro la finestra dell’appartamento sottostante il suo e decide quindi di intervenire in suo soccorso. L’assassino è riuscito a fuggire e, all’arrivo delle forze dell’ordine, Marc testimonia quanto visto ma inizialmente è considerato un sospettato. Interessata al caso è anche la giornalista Gianna Brezzi, con l’intento di scrivere un buon articolo, e da subito attratta dal pianista. 

Tornando a casa, Marc ripensa alla scena del crimine, in particolare a un quadro scomparso a omicidio avvenuto. Comincia dunque un’indagine che avvicina pericolosamente Marc all’assassino che nel frattempo commette altri brutali omicidi e sembra sempre un passo avanti a tutti. Una leggenda, una villa e la nenia per bambini utilizzata dal killer sono le principali piste da seguire per risolvere il caso prima che sia coinvolta un’altra vittima.

Facebook
Twitter
La locandina del film Profondo Rosso

Titolo Originale

Profondo rosso

Titolo ITALIANO

Profondo rosso

Anno

1975

Programmazione

nessun valore

Paese di Produzione

Italia

Data di Uscita Originale

07/03/1975

Data di Uscita Italiana

07/03/1975

Genere

Thriller

Produttore

Salvatore Argento, Angelo Iacono, Claudio Argento

Casa di Produzione e/o Distribuzione

Cineteca di Bologna

Regista

Dario Argento

Attori Protagonisti

David Hemmings, Daria Nicolodi, Gabriele Lavia, Macha Méril, Eros Pagni, Giuliana Calandra, Glauco Mauri, Clara Calamai, Geraldine Hooper, Furio Meniconi, Nicoletta Elmi, Liana Del Balzo, Piero Mazzinghi, Jacopo Mariani, Salvatore Baccaro, Salvatore Puntillo

Sceneggiatore

Dario Argento, Bernardino Zapponi

Durata

127

Voto IMDB

5.5

Premi

Nastri d’Argento
Nastri d’Argento