Zack Snyder’s Justice League: quanto dura la Director’s Cut?

Zack Snyder’s Justice League è uscito nel 2021 in tutto il mondo. Nonostante il film sia stato più apprezzato della versione originale, alcune delle critiche sono state rivolte alla durata, davvero importante. Qui puoi scoprire di più!
Flash (Ezra Miller), Wonder Woman (Gal Gadot), Batman (Ben Affleck), Cyborg (Ray Fisher) e Aquaman (Jason Momoa) nel poster del film Zack Snyder’s Justice League

Zack Snyder’s Justice League è uscito in tutto il mondo nel marzo 2021 grazie ad HBO, collaboratrice abituale della casa di produzione del film, la Warner Bros. La pellicola è la seconda versione del film Justice League, uscito nelle sale nel 2017 e ferocemente attaccato dalla critica. Chiamato a mettere nuovamente mano al progetto tre anni dopo la distribuzione, Snyder ha fatto totalmente sua questa nuova versione, inserendo nuovamente le scene eliminate da Joss Whedon e aggiungendone altre girate ad hoc. Il film, pertanto, non poteva che raggiungere una durata…considerevole.

Sulla durata della pellicola, ha influito moltissimo la produzione travagliata del progetto. Dopo l’assunzione di Whedon da parte della Warner, il regista ha deciso di assecondare la casa di produzione che chiedeva una considerevole riduzione della durata dell’opera. Il regista ha così realizzando un’operazione di restyling che ha tagliato notevolmente la durata del film originale. Secondo Snyder infatti, la pellicola doveva avere una portata decisamente più ampia rispetto a quella da solo due ore di Joss Whedon.

Infatti, quando Snyder ha poi ripreso in mano la sua creatura, non solo ha riportato la durata alla sua portata iniziale, ma l’ha addirittura ampliata, aggiungendo scene e personaggi. Forse, facendosi un po’ prendere la mano. Infatti, Zack Snyder’s Justice League ha una durata di 242 minuti. Che, detto in parole povere, corrisponde a oltre quattro ore di film. Snyder di certo non lesina dal pensare in grande. Non lo ha mai fatto e non intende farlo nemmeno in futuro tanto che, il suo prossimo film dovrà subire una divisione in due parti.

Facebook
Twitter