Wonka: tutti i cioccolatini magici nel film e quali poteri hanno

Wonka è nelle sale e sta già facendo parlare di sé. Il film con Timothée Chalamet rimette in scena il personaggio di Willy Wonka in modo fantasioso e giocoso, dando ampio spazio ai poteri di cioccolatiere del personaggio. Qui potete scoprire tutti i cioccolatini magici che compaiono nel film di Paul King!
Una scena collettiva del film Wonka

Wonka è nelle sale di tutto il mondo. Il film di Paul King non sta convincendo tutti, con le recensioni che si susseguono quanto mai oscillanti tra entusiaste e profondamente critiche. Tuttavia, su una cosa critici e spettatori hanno concordato totalmente: il film con protagonista Timothée Chalamet è la pellicola più zuccherosa dell’anno. Willy Wonka non tradisce e, con tutta la sua amabile follia, ha riportato sullo schermo anche una buona dose di dolcetti coloratissimi e iperglicemici.

Nel corso della pellicola (che a noi non è affatto dispiaciuta in tutte le sue zuccherose fantasticherie), il giovane cioccolataio fa sfoggio di numerosissimi cioccolatini diversi, ognuno con un diverso potere magico. Il giovane mastro cioccolatiere usa le proprie golose creazioni come se fosse una specie di supereroe, utilizzandole per uscire dalle situazioni più disparate e per raggiungere i propri, innocenti, scopi. Fin dal principio della pellicola, Willy mostra al mondo una delle sue creazioni più brillanti, gli Hover Chocs, di colore azzurro mare e capaci di far volare chi ne fa uso. Il giovane pasticcere ne mostra di due tipologie: a funzionamento immediato e ritardato.

Nel corso del film ci imbattiamo poi nei Silver Linings, cioccolatini dal potere di far pensare positivo chi li ingerisce. Scopo simile hanno anche i cioccolatini Thunderclouds, azzurri e con impresso il disegno di un fulmine giallo, che permettono a chi li mangia di avere idee brillanti. Proseguendo nella pellicola troviamo poi i Big Night Outs, cioccolatini dallo straordinario potere di far vivere in brevissimo tempo una intera serata di festa, dall’attesa al primo bicchierino, dall’ubriachezza al sonno profondo che ne deriva.

Per evitare a numerose persone un dispendioso viaggio in Turchia, Willy ha preparato anche alcuni cioccolatini che hanno lo scopo di far ricrescere i capelli, gli Hair Repair Éclairs. Chiudiamo infine con i Giraffe Milk Macaroons, realizzati con purissimo latte di giraffa (estratto da Wonka in persona in una delle scene più folli ed esilaranti di tutta la pellicola) e utilizzati dal cioccolataio per distrarre il prete sui generis interpretato da Rowan Atkinson.

Nonostante Wonka sia uscito solo quattro giorni fa, le voci che lo riguardano non hanno aspettato. Si può già dire che il Willy Wonka di Timothée Chalamet abbia colpito nel segno, tanto che le speculazioni lo vorrebbero già a bordo di un possibile sequel. In attesa di nuove su questo fronte, non possiamo far altro che goderci il ritorno sul grande schermo di uno dei personaggi più stralunati della storia della… pasticceria.

Facebook
Twitter