Wonka, ecco il punteggio Rotten Tomatoes: il migliore della saga?

Quello di Willy Wonka e la fabbrica del cioccolato ormai è un vero franchise, perché ai 2 famosi adattamenti si sta per aggiungere un prequel. Il film in uscita il 14 dicembre racconta la storia di Wonka prima dell’apertura della sua fabbrica di dolciumi. I critici hanno raccolto i primi pareri e sembra un esordio promettente: batterà i precedenti?
Timothée Chalamet in una scena del trailer del film Wonka

Il romanzo di Roald Dahl del 1964, intitolato La fabbrica di cioccolato, è stato adattato al cinema già due volte, entrambe storiche ed iconiche. Si tratta di Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato, del 1971, con Gene Wilder e diretto da Mel Stuart. E il successivo La fabbrica di cioccolato, invece del 2005, diretto da Tim Burton ed interpretato da Johnny Depp. Ora i cinema sono tutti in fermento per Wonka, e le prime recensioni profumano già di successo.

Chi era Willy Wonka prima di costruire la sua fabbrica di cioccolato? Questo è il gioco che ha allestito Paul King, il regista di Wonka, realizzando un vero e proprio prequel della storia di Dahl – già largamente adattata. Così facendo ha messo su un vero franchise, composto delle due realizzazioni della storia del libro, cui si aggiungono ora le vicende del protagonista prima di quelle della storia. Una sorta di Better Call Saul rispetto a Breaking Bad, per intenderci.

Dopo Paddington 1 e 2 Paul King torna a riempire i cinema a Natale. Lo fa grazie all’emblematica figura di Timothée Chalamet nei panni di Wonka. Il trailer fa pensare che sia il ruolo perfetto per l’attore più osannato di questi ultimi anni. E a quanto pare quanti hanno già visto il film si dicono d’accordo. Timothée Chalamet, ma non solo lui. Qui vi elenchiamo tutto il resto del cast, che ha contribuito alla riscossione dell’ottimo punteggio su Rotten Tomatoes.

84%, con 80 recensioni. Parla chiaro il pomodoro più famoso dell’industria cinematografica. Le voci dei critici, sebbene contrastanti e non univoche, dicono che Wonka potrebbe guadagnarsi il titolo di più apprezzato del franchise. Ovviamente manca il parere del pubblico – quello che farà la differenza, contando soprattutto e molto sulla voce dei più piccoli. Per ora però, fra chi ne apprezza l’interpretazione “dolce e sciocca” di Chalamet e chi lo accusa di essere “vuoto” oltre zucchero e caramelle, l’esordio su Rotten Tomatoes è un ottimo inizio.

Se a distanza di 52 anni Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato è a 95%, mentre La fabbrica di cioccolata di Tim Burton appena maggiorenne si è arrestata a 83%, il debutto di Wonka con 84% di punteggio si piazza a metà strada fra i due. Chalamet riuscirà a battere il finora insuperabile Gene Wilder? Che il pubblico lo apprezzi più di quel 51% degli spettatori per il burtoniano film del 2005… questo sembra già appurato ancora prima dell’uscita.

Wonka vi aspetta dal cinema dal prossimo 14 Dicembre. C’è qualcuno nel cast che probabilmente non farà alzare il punteggio di recensioni positive: indovina chi è!

Facebook
Twitter