Will Smith produrrà The Prospect, biografia di Michael Jordan

Il film non parlerà della carriera cestistica di MJ, ma sarà incentrato sul suo passaggio a un altro sport, il baseball.

Anche le leggende hanno una fine. Nel caso del più grande campione della storia del basket, Michael Jordan, la fine concise con l’anno 1993, in cui annunciò il ritiro. Il 6 ottobre tutti i giornali degli States diedero un titolo che sembrava uno scherzo, di quelli poco credibili: “Michael Jordan annuncia il ritiro, giocherà a baseball”.

“Voglio dimostrare di poter primeggiare in un’altra disciplina” – dichiarò il cestista vincitore di sei titoli NBA e due ori olimpici, prima di firmare un contratto con i Birmingham Barons, squadra di baseball militante in terza serie, nella Minor League.

L’avventura durò poco, un anno e mezzo, in cui giocò anche per gli Scottsdale Scorpions, infine tornò al suo amato basket e ai suoi amati Chicago Bulls nel 1995.

Forse non è conosciuto ai più l’aspetto umano, quasi poetico, di quella storia: Jordan decise infatti di cambiare sport in virtù di una promessa fatta al padre che sognava di vederlo giocare, un giorno, in MLB. Ed è proprio questo sogno che sarà raccontato in The Prospect – titolo che fa leva sul doppio significato della parola inglese, che spazia da “prospetto” a “promessa” – biopic scritto da Ben Epstein e che verrà prodotto dalla Overlook Enterteinment, la casa di produzione di Will Smith. Ancora mancano molti dettagli: non si è conoscenza di chi sarà il regista del film né di chi interpreterà Jordan, visto che Smith, pur in splendida forma, ha 49 anni, mentre MJ era trentunenne quando si ritirò.

L’unica certezza è che il film si farà.

Chi è nato negli anni ’90, o chi comunque è fan di questo cult d’animazione, non potrà non notare una piccola particolarità: la storia, a grandi linee, sarà incentrata sul periodo raccontato in Space Jam, uscito nel 1996. In quel caso furono i Looney Tunes a rompere il ritiro e la promessa di Jordan, facendolo tornare al basket. Aspettiamo che The Prospect ci dica la sua, su come si sia svolto quello strano anno e mezzo.

Per questa e altre news segui la sezione Notizie di CiakClub.it

Facebook
Twitter