I titoli Warner nel 2021 usciranno in contemporanea nei cinema e in streaming su HBO Max

Inutile girarci attorno, la notizia che vi stiamo riportando ha portata potenzialmente rivoluzionaria. Attenzione, questo non vuol dire per forza di cose che i cinema e le sale sono destinati a sparire, i fattori in gioco sono una moltitudine e dare un giudizio definitivo su un processo di queste dimensioni è totalmente insensato. La vera certezza è che stiamo assistendo ad un cambio di modello economico. Una mutazione accelerata dalla situazione che tutti noi stiamo vivendo e di cui vedremo in futuro i risultati effettivi. Detto questo veniamo al cuore della notizia: è stato stretto un accordo che prevede l’uscita dei titoli Warner Bros. contemporaneamente in sala e in streaming su HBO Max. A livello internazionale, questo modello ibrido, per ora non verrà replicato e quindi in Italia si dovrebbe procedere con la distribuzione tradizionale. I titoli seguiranno la strategia scelta per distribuire Wonder Woman 1984: per un mese saranno quindi disponibili in contemporanea in streaming e in sala, per poi rimanere programmati solo nei cinema.

Attualmente Warner Bros ha intenzione di far uscire nel 2021 i seguenti titoli: The Little Things, Judas and the Black Messiah, Tom & Jerry, Godzilla vs. Kong, Mortal Kombat, Those Who Wish Me Dead, The Conjuring: The Devil Made Me Do It, In The Heights, Space Jam: A New Legacy, The Suicide Squad, Reminiscence, Malignant, Dune, The Many Saints of Newark, King Richard, Cry Macho e Matrix 4.

Ricordiamo che HBO Max è di proprietà di WarnerMedia, società di cui Warner Bros. è una divisione.

Ann Sarnoff, CEO di WarnerMedia Chair, ha dichiarato: “Stiamo vivendo in un periodo senza precedenti che richiede soluzioni creative, tra cui questa nuova iniziativa di Warner Bros. Pictures Group. Nessuno vuole riportare i film sul grande schermo più di noi. Sappiamo che i nuovi contenuti sostengono le sale cinematografiche, ma dobbiamo bilanciare questo elemento con la realtà che la maggior parte dei cinema negli Stati Uniti funzioneranno in modo ridotto nel corso del 2021“.
La responsabile ha inoltre sottolineato che gli appassionati di cinema potranno scegliere liberamente se tornare nelle sale pensando alla sicurezza.

Per questa e altre notizie continuate a seguirci su ciakclub.

Facebook
Twitter