Venezia 2020: Molecole di Andrea Segre è il film di pre-apertura

Dopo l’annuncio che Lacci di Daniele Lucchetti sarà il film di apertura della prossima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, è stato annunciato anche quale sarà la pellicola di pre-apertura. Sarà quindi Molecole, film documentario realizzato da Andrea Segre, il titolo di pre-apertura della 77 edizione del festival cinematografico che avrà luogo dal 2 al 12 settembre 2020.

L’ultimo lavoro di Andrea Segre, prodotto da ZaLab Film e Rai Cinema in associazione con Vulcano e Istituto Luce di Cinecittà, sarà proiettato in anteprima esclusiva a Venezia il 1° settembre e sarà distribuito nelle sale italiane a partire dal 3 settembre da ZaLab Film.

Molecole, presentato fuori concorso a Venezia, racconta i tre mesi di lockdown – da febbraio ad aprile – vissuti a Venezia dal regista Andrea Segre che da anni vive a Roma. A Venezia, la città di suo padre, stava lavorando a due progetti di teatro e cinema sulle grandi ferite di questo luogo: il turismo e l’acqua alta. Nel corso delle riprese, il coronavirus ha avuto incredibili effetti. Il virus ha congelato e svuotato la città davanti ai suoi occhi, riconsegnandola alla sua natura e alla sua storia, e in qualche modo anche a lui. Il cineasta ha quindi iniziato a raccogliere appunti visivi e storie e ha trascorso quei giorni nella casa di famiglia, ambiente in cui ha potuto scavare nei suoi ricordi di ragazzo e di figlio. Questo viaggio nel passato ha portato Segre più lontano di quanto pensasse, suggerendogli la necessità di un progetto come Molecole.

“Per fare un film bisogna pensarlo, scriverlo, organizzarlo, girarlo. Per Molecole non c’è stato nulla di tutto ciò.” ha dichiarato il regista Andrea Segre in merito alla sua partecipazione alla 77esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. “Non mi sono nemmeno accorto di girarlo. L’ho vissuto ed è uscito da solo, in un tempo e una dimensione che non potevo prevedere. Molecole è sgorgato. Come l’acqua. Poterlo presentare come film di pre-apertura della Mostra è per me un grande onore, il modo migliore per ringraziare la città che lo ha fatto nascere”.

Voi che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

Seguiteci su ciakclub.it

Facebook
Twitter