Unfrosted: la spiegazione del finale del film

Non c’è niente di meglio di una commedia strampalata che mescola realtà, finzione e comicità sfrenata. Unfrosted parte da questi presupposti per raccontare la nascita delle famose Pop Tart. Un film stravagante, proprio come il suo finale che vi raccontiamo in questo articolo.
Melissa McCarthy, Jerry Seinfeld e Jim Gaffigan in una scena del film Unfrosted

Su Netflix è da poco approdata una commedia che segna l’esordio alla regia per Jerry Seinfeld. Si tratta di Unfrosted, biopic che racconta della diatriba fra Kellogg’s e Post, due colossi dei dolciumi americani. Attraverso un cast stellare e un infinità di gag e siparietti comici, Seinfeld confeziona un titolo piacevole e spassoso incentrato su una storia che mai avreste pensato potesse interessare.

Di cosa parla Unfrosted

1963, Michigan. Kellogg’s e Post sono in guerra nel settore dei dolciumi. Entrambe le compagnie rappresentano un punto di riferimento per quanto riguarda i cereali, ma lo sviluppo di un nuovo tortino potrebbe sancire definitivamente l’egemonia assoluta di una delle due. La corsa per riuscire ad essere la prima a produrre tali innovazione porta il sinora Kellogg e il suo collaboratore Bob Cabana a scontrarsi contro Marjorie Post e Rick Ludwin. Ha inizio uno scontro senza esclusione di colpi. Qui trovate tutte le informazioni sul film. ATTENZIONE, seguono SPOILER.

Spiegazione del finale di Unfrosted

Nelle battute finali di questo conflitto a suon di cereali e spionaggio industriale, Bob Cabana riesce finalmente a produrre le prime Pop Tart, creando così uno dei dolci più rivoluzionari e apprezzati nel mercato americano. È tutto pronto, il prodotto è finalmente sugli scaffali e la Kellogg’s aspetta soltanto il responso del pubblico. Sessanta sono i secondi necessari per decretare il successo del dolce in tutta la nazione.

La Kellogg’s ha sconfitto Post, diventando l’azienda dolciaria più importante negli Stati Uniti. Nelle scene finali vi sono poi alcune sequenze che raffigurano Andy Warhol sparare a Bob Cabana durante il Tonight Show con Johnny Carson. Uno sketch finale che gioca sull’accostamento della Pop Tart alla Pop Art. Un finale assurdo per un film assurdo che racconta una storia vera solo in piccola parte, o almeno così sembra. Il film stesso gioca su questa ambiguità.

Unfrosted è disponibile per tutti gli abbonati nel catalogo Netflix, insieme a tutte le uscite del mese di maggio 2024. Siete curiosi di conoscere la “storia” dietro la Pop Tart? Noi vi aspettiamo nei commenti per conoscere la vostra opinione.

Facebook
Twitter