Un’estate in Provenza: trama, cast e trailer della commedia

In onda questa sera, Un'estate in Provenza è il film perfetto per una visione senza impegni. Se volete sapere qualcosa sulla trama e sul cast del film, oltre che dare una sbirciata al trailer, non vi resta che dare un'occhiata a questo nostro articolo.
Jean Reno, Lukas Pelissier e Hugo Dessioux in una scena del film Un'estate in Provenza

Uscito nelle sale francesi nel 2014 (mentre in quelle nostrane nel 2016), Un’estate in Provenza è una commedia francese diretta da Rose Bosch. Forte di un cast molto interessante (ne parleremo tra un paio di paragrafi), il lungometraggio è una di quelle opere che, come suggerisce il titolo, fa venire una gran voglia d’estate. Se volete dunque immergervi nella campagna francese di inizio anni Dieci, tra scontri generazionali e nuovi amori, non vi resta che continuare la lettura di questo nostro articolo.

Un’estate in Provenza: di cosa parla

Léa, Adrien e Théo sono giovani di città, con alle spalle una vita familiare complicata (i genitori stano per divorziare, con la madre che si è trasferita per un periodo a Montreal), che si accingono a passare l’estate dai nonni materni, con i quali non hanno praticamente alcun rapporto. Dopo un periodo di ambientamento piuttosto imbarazzante, i tre giovani entrano nel clima della campagna della Provenza e iniziano a entrare in sintonia con i nonni, Paul e Irène. Questi ultimi, a loro volta, iniziano ad aprirsi, raccontando ai nipoti le loro avventure da giovani scapestrati tra gli anni Sessanta e Settanta.

Ben presto, i giovani iniziano ad ambientarsi anche nel piccolo villaggio vicino al quale vivono i nonni. Léa si innamora dell’affascinante Tiago, mentre Adrien ha diverse tresche con delle turiste, oltre che una brutta cotta per la più grande Magali. Il piccolo Thèo invece, nato sordo, fa molta amicizia con nonno Paul. La situazione degenera però quando Léa fugge con Tiago, che si rivela uno spacciatore, con i due che vengono inseguiti da Paul, a sua volta rivelatasi da tempo alcolizzato. La situazione si risolve per il meglio. Quando poi l’estate volge al termine, Paul e Irène salutano i nipoti, non prima di essersi ricongiunti con la figlia (e madre dei ragazzi), grazie all’intervento del piccolo Thèo. Tutto è bene quel che finisce bene.

Cast, attori e personaggi

Come dicevamo, uno dei punti di forza di Un’estate in Provenza è senza dubbio il cast, ricchissimo di stelle del panorama cinematografico statunitense. Nel ruolo di nonno Paul troviamo infatti niente di meno che il poliedrico Jean Reno, attivo sia nel cinema d’oltralpe che in quello statunitense (e, in parte, anche italiano). Al suo fianco, nel ruolo di nonna Irène, troviamo invece Anna Galiena, attrice italiana attiva sia nel cinema nostrano che in quello francofono, specialmente nell’ambito comico.

Nei ruoli dei tre giovani nipoti troviamo invece la figlia d’arte Chloé Jouannet nel ruolo di Léa, Hugo Dessioux in quello di Adrien e Lukas Pelissier in quello del piccolo Thèo. Nel ruolo dell’amore “maturo” di Adrien troviamo poi Aure Atika. Nel cast abbiamo poi Tom Leeb nel ruolo dell’ambiguo Tiago, Hugues Aufray nei panni di Élie, Charlotte de Turckheim come Laurette, Raphaëlle Agogué come Émilie e, infine, Jean-Michel Noirey come Jean-Mi.

Trailer Un’estate in Provenza

Che dite? Darete una chance a Un’estate in Provenza? Nel caso, lo trovate questa sera, martedì 14 maggio 2024, alle ore 21:20, su Rai Due. Nel caso vogliate invece passare una serata al cinema, qui trovate tutte le uscite del mese in corso! Buona visione!

Facebook
Twitter