Online il primo trailer di Macchine mortali, il nuovo fantasy sceneggiato da Peter Jackson

Peter Jackson, dopo Il signore degli anelli Lo Hobbit, è al lavoro a un nuovo film tratto da un romanzo fantasy, Macchine mortali, di Philip Reeve.

Questa volta Jackson sarà però solo produttore e sceneggiatore (con Philippa Boyens e Fran Walsh, entrambi collaboratori storici dell’autore neozelandese), mentre la regia è affidata a Christian Rivers, storyboard artist di tutti i precedenti film di Jackson e all’esordio dietro la macchina da presa.

Macchine mortali, che arriverà nei cinema tra un anno, il 18 dicembre 2018, è al momento in fase di postproduzione, e negli Stati Uniti è appena stato distribuito il primo trailer.

Come si può intuire da questo primo sguardo sul mondo del film, Macchine mortali racconta di un mondo postapocalittico in cui le città sono state trasformate in enormi veicoli che cercano di depredarsi l’un l’altra, chiamate città trazioniste. La più grande delle nuove città è Londra, teatro delle avventure dei due protagonisti della storia, il londinese Tom Natsworthy e Hester Shaw, abitante di Salthook, appena depredata dalla ex capitale britannica.

I personaggi principali sono interpretati dai giovani Robert Sheehan e Hera Hilmar, affiancati da Stephen Lang, Leila George, Ronan Raftery, Patrick Malahide, Jihae e da un’altra vecchia conoscenza dei fan della trilogia de Il signore degli anelliHugo Weaving, qui nei panni del capo della gilda degli storici di Londra.

Il romanzo, che rientra nel filone della narrativa steampunk e che in Italia è edito da Mondadori, è il primo capitolo di una tetralogia iniziata nel 2001 e conclusasi nel 2006, vincitrice di numerosi premi e diventata ben presto un libro di grande successo.

Tetralogia Macchine mortali

Peter Jackson ha iniziato a lavorare al suo adattamento cinematografico quasi dieci anni fa, nel 2009, anno in cui per la prima volta aveva annunciato il suo intento. La produzione è però cominciata solo nel 2016, mentre nell’aprile di quest’anno sono iniziate le riprese in Nuova Zelanda, terminate il successivo luglio.

Questa e altre notizie su CiakClub.it!

Facebook
Twitter