Top 10 attori nei VIDEOCLIP: la classifica delle migliori guest star

Musica e cinema sono da sempre due arti contigue. Basti pensare ai musical, alle colonne sonore e all'impiego delle canzoni nei film: la musica diventa un elemento imprescindibile per la buona riuscita di un prodotto cinematografico. Talvolta, però, può avvenire anche il contrario: la musica si serve degli attori per riuscire ancora meglio nel suo intento rappresentativo attraverso i videoclip.
Top 10 attori nei VIDEOCLIP: la classifica delle migliori guest star

Il mondo della musica e quello del cinema vanno da sempre di pari passo, e in non poche occasioni si fondono assieme, creando risultati inediti e stranamente omogenei. In occasione del ventiduesimo anniversario dall’uscita un videoclip estremamente innovativo (che trovate tra i primi posti di questa classifica!), abbiamo pensato di stilare una Top 10 Attori delle migliori guest star nei videoclip musicali.

Le comparsate delle star di cinema e serie TV nei video sono innumerevoli, ed è praticamente impossibile sceglierne soli dieci, ma ecco la nostra personale classifica basata su brano, ruolo dell’attore in questo e mescolanza dei due nel prodotto finito.

10. Alexander Skarsgård in Paparazzi – Lady Gaga

Era il 2008 e una sconosciuta Lady Gaga era appena uscita con l’album Fame, scandaloso segno d’inizio di un’epoca pop musicale di cui la cantante è stata madrina e capo-fila. Il video di Paparazzi, nello specifico, fu uno dei più criticati e sconvolgenti agli occhi dello spettatore medio di MTV di metà anni Duemila.

Una Gaga prima finta invalida, poi audace e sfrenata si rende protagonista del videoclip, accompagnata dal suo fidanzato, un Alexander Skarsgård agli albori, che anni più tardi dichiarò di non sapere nemmeno chi fosse la cantante co-protagonista di quello strambo videoclip.

9. Angelina Jolie in Alta Marea – Antonello Venditti

Nel 1991, Antonello Venditti decise di reinterpretare Don’t Dream It’s Over dei Crowded House in una sua versione originale in italiano, che prese il titolo di Alta Marea. Il videoclip della cover venne girato da Stefano Salvati a Los Angeles, dove vennero effettuati dei casting per scegliere un’attrice adatta.

Tra le oltre 200 candidate, si presentò una sedicenne figlia d’arte: tale Angelina Jolie, che Venditti e il regista, guarda caso, scelsero come protagonista del video. La bellissima attrice agli albori presta la sua immagine e la sua voce per la ballad reinterpretata dal cantautore romano, in un videoclip che, tra palme, spiagge e moto incarna proprio la California anni Novanta.

8. Top 10 Attori: Ben Stiller in All Star – Smash Mouth

Un mondo a metà tra Tim Burton e Quentin Tarantino quello rappresentato nel videoclip degli Smash Mouth. All Star è una canzone simbolo di un’epoca: gli anni Novanta al loro culmine, col rock alternativo e i video iper colorati. 

Prima di diventare parte della soundtrack di Shrek, la canzone fu inserita nel film Mystery Man, con protagonista Ben Stiller, che vediamo figurare proprio nel videoclip, seppur in un ruolo marginale. Quale attore migliore del comico statunitense, d’altronde, per una canzone che non si prende troppo sul serio e, snobbando le hit, diventa essa stessa la hit per antonomasia?

7. Courtney Cox in Dancing in the Dark – Bruce Springsteen

Dancing in the dark è una delle canzoni più famose del Boss del rock n’roll, in un videoclip del 1984 diretto da nientedimeno che Brian De Palma. Una ripresa realmente girata durante il tour Born in the USA di Springsteen, ma arricchita da qualche espediente cinematografico dal regista.

Come nelle più classiche storie americane per teenager, una giovane fan con la maglia del merchandising del tour sale sul palco insieme al suo idolo, e i due cantano insieme. La groupie in questione è un’appena ventenne Courtney Cox, che di lì a qualche anno sarebbe diventata la celebre Monica di Friends. La più semplice delle storie per un video decisamente born in the Usa.

6. Top 10 Attori: Liv Tyler in Crazy – Aerosmith

Steven Tyler, leader degli Aerosmith decide di scritturare per il videoclip della celeberrima canzone giusto la sua primogenita Liv, appena diciottenne, che recita nel qui con Alicia Silverstone. Il videoclip fu un vero e proprio svezzamento artistico per la ragazza, che di lì a pochi anni iniziò a farsi strada nel mondo del cinema, a partire da Io ballo da sola di Bertolucci, e continuando con la serie cult de Il signore degli anelli.

Quella di Crazy non fu l’unica apparizione di Liv Tyler in un video degli Aerosmith: l’attrice compare anche in I Don’t Wanna Miss a Thing con Ben Affleck, in occasione della colonna sonora di Armageddon, ancora una volta a conduzione familiare.

5. Rupert Grint in Lego House – Ed Sheeran

Era il 2011, e uno sconosciuto cantautore approdava sugli schermi di MTV col videoclip della sua Lego House. Era Ed Sheeran, o meglio, era lui sotto mentite spoglie. A recitare nel video, con tanto di sentita interpretazione della canzone, era Rupert Grint, il Ron Weasley della saga di Harry Potter (qui tutte le informazioni sul nuovo reboot) all’epoca da poco conclusa.

Una trovata di marketing geniale, quella di Sheeran, che punta su un beniamino dei teenager per attirare l’attenzione sul suo singolo e, a tutti gli effetti, ci riesce. Milioni di ragazzi, addirittura, si convincono che questo “Ed Sheeran” sia un alter ego di Grint datosi alla musica dopo la fine della saga. Insomma, un’unione fortuita a partire da una somiglianza evidente tra il cantautore e l’interprete, in grado di spianare la strada al creatore di ballad pop per eccellenza del nostro decennio.

4. Top 10 Attori: Shia Labeouf in Elastic Heart – Sia

Shia Labeouf è uno degli attori più poliedrici della scuola statunitense, e quella che mette in atto nel video di Elastic Heart è una vera e propria performance attoriale. La voce di Sia è l’elemento principale, impossibile da sovrastare, ma l’attore riesce perfettamente nella missione di accompagnare con delicatezza e in maniera adeguata un suono così forte ed esasperato.

Ingabbiato, in compagnia di una giovane Maddie Ziegler, Labeouf corre, scappa e tenta di liberarsi, in un cortometraggio di pochi minuti, in cui dà prova di saper usare benissimo il proprio corpo. Mimetico e struggente, di paripasso con il pathos della canzone.

3. Danny De Vito in Steal my Girl – One Direction

Un’accoppiata così strampalata non può che meritarsi un posto in Top 3. Uniamo gli One Direction: la boyband più seguita di sempre dai tempi dei Beatles, una hit orecchiabile da centinaia di milioni di ascolti, e uno degli attori più famosi del cinema d’intrattenimento statunitense.

Ne viene fuori lo strampalato videoclip di Steal my girl, dove un Danny De Vito regista per finta, scimmie, acrobati, musicisti d’orchestra, lottatori di sumo e Harry Styles con un cappotto leopardato convivono in armonia. L’attore statunitense si amalgama perfettamente tra i ragazzi, come fosse il sesto membro della band. Un videoclip non convenzionale di Benjamin e Gabe Turner, che mantiene decisamente alta l’attenzione per i suoi 4 minuti di durata.

2. Johnny Depp in Queenie Eye – Paul McCartney

Se Paul McCartney chiama, Hollywood risponde, e il videoclip di Queenie Eye ne è decisamente la conferma. Il singolo del cantautore è parte del suo progetto New del 2013, e pur spaziando in quanto a varietà dei pezzi, il Sir decide di tornare alle origini, a partire dalla location, gli Abbey Road Studios, palco di praticamente tutta la discografia dei Beatles.

Mentre McCartney suona un pianoforte a coda, uno ad uno si disvelano i suoi ospiti. Un Johnny Depp intento ad ascoltare e canticchiare il brano, seguito da un sorridente Chris Pine e un riflessivo Sean Penn. E poi, man mano, Maryl Streep e Kate Moss irrefrenabili ballerine, in un’atmosfera sempre più di festa che fa popolare l’intero Studio2. Un mix completamente eterogeneo, che ricorda le originarie e miscellanee folle di Sgt. Peppers Lonely Hearts Club Band.

1. Christopher Walken in Weapon Of Choice – Fatboy Slim

Inevitabile primo posto per un video al di fuori di ogni norma, che fu lanciato proprio nel giorno di oggi di 22 anni fa. Fatboy Slim, al secolo Quentin Leo Cook, canta e Christopher Walken balla, il tutto diretto da Spike Jonze.

L’attore di Batman e Prova a prendermi, tra le mura di un hotel deserto, si muove, danza e esplora generi diversi di musica, nella rappresentazione neanche troppo strampalata di un Fred Astaire dei giorni nostri. Il videoclip, infatti, stupisce proprio perché Walken non è affatto scoordinato, anzi. L’attore dà prova di capacità motorie non indifferenti, che avremo modo di studiare qualche anno più tardi nel musical Hairspray. Una commistione azzardata, insomma, ma più che ben riuscita!

Facebook
Twitter