Anche Tom Hanks nel nuovo film di Wes Anderson

Il cast del nuovo film di Wes Anderson si arricchisce di un volto iconico del cinema americano: Tom Hanks.
Stando a quanto riportato da The Playlist l’attore di Forrest Gump, Cast Away e molti dei film più apprezzati degli ultimi anni si unirà al cast del nuovo lungometraggio, dal titolo ancora non conosciuto, del regista di Grand Budapest Hotel.
Per Tom Hanks si tratta della prima collaborazione con Wes Anderson. Le riprese del nuovo film del regista statunitense inizieranno a breve in Spagna.

Tom Hanks si unisce a un cast già ricco di celebrità, fra attori che hanno già avuto modo di lavorare con Wes Anderson, e attori che lavoreranno con lui per la prima volta.
Del cast del film fanno, infatti, già parte Tilda Swinton e Bill Murray, attore feticcio di Wes Anderson.
Il lungometraggio viene descritto come un western. Il set in Spagna, paese al centro ormai da qualche anno dell’interesse delle case di produzione statunitensi per quel che concerne la produzione di film di questo genere, sembra confermare appieno quelle che sono, fino ad oggi, solo ipotesi.

Nell’attesa che inizino le riprese del nuovo film di Wes Anderson, di cui sappiamo ancora poco, in Italia arriverà a breve The French Dispatch, l’ultima fatica del regista statunitense presentata al Festival di Cannes e accolta positivamente dalla critica internazionale.
L’uscita del film, che vede nel cast, fra gli altri, Tilda Swinton, Timothée Chalamet, Owen Wilson, Bill Murray, Willem Dafoe, Benicio Del Toro, è prevista per l’11 novembre.
Questa la sinossi ufficiale del film:

French Dispatch, edizione europea dell’americano Evening Sun di Liberty, Kansas. La storia segue tre distinte linee narrative che danno vita a una raccolta di racconti, pubblicata dal magazine, nel corso di alcuni decenni del XX secolo.
Siamo a Ennui-sur-Blasé, cittadina francese dove ha sede la redazione, che tratta argomenti di vario tipo, da articoli di politica mondiale, fino a quelli di cronaca, toccando temi di cultura generale, come arte, moda, cucina e storie di vita. Quando il direttore del giornale muore, i redattori decidono di pubblicare un numero commemorativo, che raccolga tutti gli articoli di successo che il French Dispatch ha pubblicato negli ultimi anni. Tra questi il film approfondisce tre episodi in particolare: il rapimento di uno chef, un artista condannato al carcere a vita per un duplice omicidio e un reportage sui moti studenteschi del ’68.

Per altre notizie continuate a seguirci su CiakClub.it

Facebook
Twitter