The Quake – Il terremoto del secolo è accaduto realmente?

The Quake - Il terremoto del secolo è un disaster movie del 2018, di produzione norvegese, che intrattiene gli spettatori con la catastrofe di un terremoto distruttivo ad Oslo, in Norvegia. Il regista John Andreas Andersen ha dichiarato che, oltre agli effetti speciali, il film racconta una storia molto più verosimile di quanto immaginiamo.
Un'immagine promozionale di The Quake - Il terremoto del secolo

La vostra serata è troppo piatta? Non temete, su Cielo (canale 26) questa sera, 1 Novembre 2023, alle 21.20 arriva a smuovervi The Quake – Il terremoto del secolo. Il film è un disaster movie di produzione norvegese del 2018, diretto da John Andreas Andersen, stesso regista del prequel The Wave, del 2015.

Il protagonista di The Quake è Kristian Elkjord, un geologo interpretato dall’attore Kristoffer Joner, celebre per i ruoli in The Wave, Naboer e Mission Impossible: Fallout. Dopo la frana di Geiranger (al centro del prequel) l’uomo è completamente assorbito dal suo lavoro, tanto da trascurare la sua famiglia. Sta, infatti, divorziando dalla moglie e lasciando con lei i loro due figli, che si trasferiscono ad Oslo.

Cercando di studiare le cause che hanno portato alla morte dell’amico e collega Konrad, in un tunnel ad Oslo, Kristian e il suo intuito di professionista prevedono un terremoto disastroso nella capitale della Norvegia, in grado di distruggere l’intera città. La morte di Konrad è stata causata da un movimento anticipatore. Ora il geologo crede che almeno 8,5 gradi della scala Richter si abbatteranno su Oslo.

Kristian cercherà di provvedere alla popolazione, convincendola a mettersi in salvo prima che sia troppo tardi. Ma la gente fatica a credere alla previsione dell’uomo, al quale resterà soltanto di salvare a tutti i costi la sua famiglia, nel grattacielo Radisson Blu di Oslo (a proposito di action movie e grattacieli…)

Si sa, i disaster movie (che sono il mezzo del cinema per avvertirci sulle catastrofi) sono tanto accattivanti ed entusiasmanti nella misura in cui sanno fare uso degli effetti speciali. Per questo The Quake – Il terremoto del secolo ha ricevuto elogi da più fronti. Molti lo hanno definito d’avanguardia e ha ricevuto alcuni premi proprio per gli effetti visivi.

Ma non è tutta fantascienza: il regista Andersen lo ha spiegato bene in un’intervista. “Considerato che il nostro film è basato su qualcosa di reale, volevo assicurarmi che anche il film avesse una base realistica“. Proprio per rafforzare il gradiente di realismo, il regista si è documentato sugli eventi sismici che hanno interessato la città di Oslo. Ed ha trovato la storia vera del terremoto ad Oslo del 1904, di 5,4 gradi Richter.

Quando i produttori sono venuti da me per propormi questo progetto, pensai che fosse una sciocchezza. Perché se parliamo di un terremoto in Norvegia e Oslo, è qualcosa che non avevo mai sentito. Poi ho iniziato a fare ricerche, anche sul terremoto ad Oslo nel 1904, per me è stata una scoperta“.

The Quake – Il terremoto del secolo è l’intrattenimento catastrofico di cui potreste avere bisogno. Non vi resta che accendere la tv!

Facebook
Twitter