The Last of Us, notiziona di Neil Druckmann: “Più stagioni per adattare Parte II”

La prima e apprezzata stagione di The Last of Us è stata un successo e già è stata confermata una seconda stagione. In questo proposito i due autori della serie hanno dato importanti novità su cosa ci potremmo aspettare dalla prossima stagione, tratta dalla seconda parte del videogioco, creato da uno dei due creatori della serie televisiva.
The Last of Us, notiziona: "Più stagioni per adattare parte II".

La prima (e apprezzata) stagione di The Last of Us ha trovato la sua chiusura con la puntata finale uscita in concomitanza con la Notte degli Oscar. Tuttavia, come precedentemente reso noto dai creatori della serie, la seconda stagione è già stata ufficializzata.

Intervistati da GQ sul proseguimento della serie i due creatori, Craig Mazin e Neil Druckmann, hanno riportato importanti aggiornamenti sul futuro del franchise targato HBO. Secondo quanto affermato dai creatori della serie televisiva infatti, la seconda parte del videogioco (uscita nel 2020) fungerà da base per il proseguimento dell’opera che, però, non sarà di una sola stagione. Quando ai due è stato chiesto se la seconda stagione della serie includerà tutte le vicende del videogioco, Mazin ha risposto: “Impossibile”. Affermazione alla quale il collega e creatore del gioco ha aggiunto: “Ci sarà più di una stagione”.

La seconda stagione, secondo quanto anticipato dai due creatori e da quanto si evince dall’omonimo videogioco, sarà caratterizzata da una maggior presenza di flashback e trame, oltre ad una quantità decisamente maggiore di personaggi. Nonostante questo, i personaggi e gli interpreti amati dai fan di tutto il mondo dovrebbero tornare. Dal Joel di Pedro Pascal, alla Ellie di Bella Ramsey, passando per Tommy (Gabriel Luna) e Maria (Rutina Wesley).

The Last of Us II, più violenza e zombie?

Joel/Pedro Pascal ed Ellie/Bella Ramsey in The Last of Us.
Joel/Pedro Pascal ed Ellie/Bella Ramsey in The Last of Us.

Ma le buone notizie potrebbero non essere finite. I due creatori della serie infatti, forse per rispondere a chi l’ha giudicata priva di azione e di zombie, hanno affermato: “C’è molto altro legato al videogioco in arrivo. Nel proseguimento della serie ci saranno più azione e più zombie infetti. Anche di diverso tipo”. Pane per i denti degli amanti dell’action di tutto il mondo dunque

In attesa di nuove dal fronte The Last of Us, ecco la nostra recensione della penultima puntata della prima stagione. L’ottavo atto prima della conclusione, trasmessa per la prima volta la notte passata, e che ha visto i personaggi di Pedro Pascal e Bella Ramsey giungere ad un punto chiave della prima fase delle loro peripezie.

E voi, cosa ne pensate di The Last of Us? Vi è piaciuta la prima stagione? Fatecelo sapere!

Facebook
Twitter