The Idea of You: come finisce e perché il finale è diverso dal libro

The Idea of You è la nuovissima romcom di Prime Video con protagonisti Nicholas Galitzine e Anne Hathaway. Il film è tratto dall’omonimo besteller di Robinne Lee. C’è sempre qualche differenza tra un libro e l’adattamento cinematografico o televisivo che ne ricava, ma in questo caso il film ha cambiato il finale del libro…come mai? Scopritelo ora!
Nicholas Galitzine e Anne Hathaway in una scena del film The Idea of You

The Idea of You è il titolo della nuovissima commedia romantica di Prime Video, tratta dall’omonimo bestseller di Robinne Lee e con protagonisti Nicholas Galitzine e Anne Hathaway. Quando si adatta un libro in un lungometraggio o in una serie, c’è sempre qualche differenza tra la fonte originaria e l’adattamento che ne viene fuori, ma con The Idea of You la sceneggiatrice Jennifer Westfeldt e il regista Michael Showalter hanno deciso di cambiare drasticamente il finale. Qui vi spieghiamo perché! Ovviamente, allerta SPOILER per il film.

Perché il finale di The Idea of You è stato cambiato

Un breve recap della trama: Solène (Anne Hathaway), madre single quarantenne, si innamora della popstar Hayes Campbell (Nicholas Galitzine), di 25 anni. I due iniziano una relazione, ma presto la vita da semi-celebrità per Solène diventa troppo da gestire, a causa dei paparazzi che la seguono ovunque, delle continue maldicenze che vengono diffuse su di lei e, soprattutto, a causa dell’impatto psicologico che tutto questo ha su sua figlia (nel film diciassettenne, nel libro più giovane). Se volete saperne di più, qui trovate cast, trama e trailer!

Nel finale del film, Solène decide di rompere con Hayes. Il giovane accetta, ma a patto che si rivedano fra cinque anni, quando lui sarà di gran lunga meno famoso e la figlia di Solène sarà più grande meno vulnerabile alle dicerie su sua madre. Dopo un time skip di cinque anni, Hayes e Solène si rivedono e il film implica che siano pronti a riprendere la loro relazione dove l’avevano interrotta.

Il finale del libro, però, è tutta un’altra storia. Lì, ai due protagonisti non è concesso un finale felice. Quando Solène lascia Hayes, gli mente dicendo di aver amato soltanto l’idea di lui (da cui il titolo di film e romanzo) in modo da allontanarlo per sempre. Hayes non demorde e continua a messaggiarla per mesi, finchè un giorno, rassegnato, smette. Un finale davvero troppo amaro per i gusti di Showalter, che ha confessato a IndieWire il perché del cambiamento drastico.

Per me questo è un elemento di ogni film di genere” inizia il regista. “È un film Hollywoodiano, voglio che il pubblico se lo goda, si diverta, veda questo sogno che si avvera. E così è più divertente. È più soddisfacente vederli tornare insieme. Se fosse stata più una tragedia romantica, tipo Casa Howard o qualcosa del genere, sarei stato più disponibile a inserire un finale triste. Ma volevo vederli insieme, alla fine del film… O almeno volevo che ci fosse questa possibilità.

Beh, in fin dei conti, il finale del film mostra soltanto Hayes e Solène che si rincontrano, sorridenti, nessun bacio sotto la pioggia o dichiarazione del genere “ti ho sempre amata”. Anche nella sua versione molto meno tragica della storia, Showalter non si sbilancia, consegnando al pubblico più una speranza, che una conferma che la coppia si riformi.

E voi avete visto The Idea of You? Vi è piaciuto? Qui trovate la nostra recensione! Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti su cinema e serie tv!

Facebook
Twitter