The Bone Church: dall’opera di King verrà tratta una serie tv

È un periodo estremamente prolifico per le opere tratte dal lavoro di Stephen King e la notizia che stiamo per trattare, come avrete letto nel titolo, si va ad aggiungere in questo senso a quelle sulla serie Castle Rock, il sequel di IT e così via. Secondo un’esclusiva Deadline la Cedar Park Entertainment di Chris Long (The Americans, The Mentalist) e  David Ayer (Suicide Squad, Bright) avrebbe acquisito i diritti di The Bone Church – La Chiesa d’ossa, racconto in versi scritto diversi anni fa (negli anni ’60) e poi ripubblicato all’interno della raccolta The Bazaar of Bad Dreams – Il Bazar dei Brutti Sogni. Nell’opera il protagonista della storia è un avventuriero che organizza una spedizione in una giungla, dove cerca di individuare la mitica Bone Church, scoprendo però un segreto che non dovrebbe essere svelato. Solo tre dei trentadue viaggiatori riescono a fuggire e uno dei sopravvissuti racconta quanto accaduto mentre si trova in un bar.

The Bone Church

Long era già stato produttore esecutivo di Mr. Mercedes, altra serie tratta da un’opera di King che ha riscosso un ottimo successo negli USA per conto della Audience Network. Ayer viene invece dall’enorme successo di Bright (qua la nostra recensione) film di Netflix con Will Smith che, pur essendo stato stroncato dalla critica, ha firmato il record di visualizzazioni sulla piattaforma streaming e grazie a questo successo avrà un sequel.

Come detto in precedenza, The Bone Church, si aggiunge ad una ricca schiera di prodotti tratti dalle opere di King. Ricordiamo il grande successo di IT diretto da Andy Muschietti che avrà un sequel nel 2019 (arrivano le prime notizie di casting); l’entrata in produzione di Castle Rock, serie tv di Hulu con J.J. Abrams come produttore; Il Gioco di Gerald e 1922, due film Original Netflix.

Notizie, recensioni, approfondimenti e molto molto altro su Ciakclub

Facebook
Twitter