Stranger Things 4: la serie arriverà su Netflix nel 2022

Netflix ha pubblicato sui propri profili social il primissimo teaser di Stranger Things 4, serie tv fra le più note prodotte dalla piattaforma che ha registrato dati di visione sempre in crescendo.
Le riprese della quarta stagione di Stranger Things sono iniziate nei primi mesi del 2020, ma l’emergenza covid ha costretto il set a numerose interruzioni.
Dal teaser rilasciato da Netflix di Stranger Things 4 apprendiamo che la serie arriverà sulla piattaforma streaming nel 2022. Non sono stati specificati, però, nè il giorno nè il mese di uscita della serie.

Le riprese della quarta stagione di Stranger Things sono state terminate, ma, attualmente, la serie sta incontrando una lunga ed elaborata fase di post-produzione.
Nella nuova stagione di Stranger Things assisteremo infatti a un notevole ampliamento sia delle storie raccontate sia dello spazio in cui esse si svolgono.

Shawn Levy, produttore esecutivo della serie, ha raccontato il motivo per cui le riprese della serie sono durate tanto in una intervista rilasciata a Collider:

È già noto che, all’inizio della pandemia, ero in Lituania con David Harbour che girava quel pezzo che rivelava che Hopper è vivo. Ora voi sapete che l’azione si svolge ad Hawkins e, apparentemente, in Russia. E abbiamo un’intera trama ambientata altrove che presto verrà alla luce. Quindi questa è la prima stagione in cui abbiamo questa geografia tentacolare, riprese in più location, e stiamo facendo tutto sullo sfondo di un mondo che ci ha imposto, per forza di cose, di rallentare le riprese. Ecco perché ci è voluto così tanto tempo per girare la quarta stagione di Stranger Things.”

David Harbour, attore che dà il volto a Hopper, ha così dichiarato in merito all’estensione di Stranger Things 4:

“Siamo molto più grandi. In ambito, in scala, anche nell’idea che non siamo più a Hawkins. Noi, a livello locale, siamo più grandi. Stiamo introducendo nuove cose, ma ci stiamo anche stringendo e chiudendo in una certa direzione per far sì che la serie abbia un finale chiaro, pulito, specifico e definito ad un certo punto, di cui non posso davvero parlare.”

Per altre notizie continuate a seguirci su CiakClub.it


Facebook
Twitter