Squid Game: La sfida, i concorrenti minacciano di denunciare Netflix

È da poco sbarcato su Netflix il reality show Squid Game - La sfida. Purtroppo però l’accoglienza non sembra essere delle migliori. Diverse infatti sono state le critiche mosse allo show, soprattutto dopo che alcuni concorrenti sembrano aver minacciato di denunciare la major per maltrattamenti.
I concorrenti del reality show Squid Game - La sfida

Sembra non esserci tregua per il colosso dello streaming californiano. Netflix ha recentemente rilasciato nel proprio catalogo di titoli il reality Squid Game – La sfida. Ispirato dall’omonima serie di successo coreana, lo show è già considerato da molti un successo, occupando attualmente la posizione di serie più vista del momento nella piattaforma. Il gioco a premi presenta la medesima struttura vista nella serie live-action ideata da Hwang Dong-hyuk. 456 concorrenti, in lotta tra di loro, affrontano le sfide iconiche della serie originale con l’obiettivo di accaparrarsi un montepremi da 4,56 milioni di dollari.

Purtroppo però non è tutto oro quel che luccica, o almeno così sembra dopo alcune sconvolgenti rivelazioni. Mentre lo show sembra aver colpito il pubblico con le sue folli sfide che vi raccontiamo nella nostra recensione, diverse critiche sono piombate sulla serie e su Netflix. Secondo quanto riportato da Deadline, alcuni concorrenti del reality sembrano intenzionati a denunciare Netflix per mancata tutela nei loro confronti. Sembra infatti che la sicurezza durante le prove non fosse ottimale, con diversi partecipanti che lamentano di aver subito gravi ferite sul set.

Due persone nello specifico hanno minacciato il colosso dello streaming a causa del trattamento ricevuto. L’identità di queste persone risulta ancora sconosciuta. Tra i vari infortuni riscontrati risultano ipotermia causata dal freddo durante le riprese e vari danni fisici durante le prove. Lo studio legale ingaggiato dalle presunte vittime, Express Solicitors, ha precisato come i due clienti abbiano rischiato la vita a causa della scarsa sicurezza.

Netflix, recentemente attaccata anche dall’autore dei romanzi di The Witcher, ha subito risposto a tali accuse, specificando come da parte sua ci sia grande attenzione ai concorrenti. Per ora nessuna causa è stata avviata, ma questa storia non sembra essere iniziata nel migliore dei modi. E voi cosa ne pensate di Squid Game – La sfida? Ditecelo con un commento!

Facebook
Twitter