Sleepers: trama e cast del film cult di Barry Levinson

Sleepers torna in tv con il suo grandissimo cast e una storia davvero profonda. Il film di Barry Levinson è un cult assoluto di fine anni Novanta da vedere. Oltre al grande successo che ebbe fin dall'uscita, ha raccontato una terribile storia vera.
Dustin Hoffman, Brad Pitt, Jason Patric e Robert De Niro nel poster del film Sleepers

Questo sabato 2 Novembre alle 21.00 su Iris torna un grande cult immortale di Barry Levinson. L’autore di Good Morning, Vietnam e Rain Man – L’uomo della pioggia, da’ vita qui forse al suo film più famoso e amato. Sleepers, uscito nel 1996 e tratto dall’omonimo romanzo autobiografico di Lorenzo Carcaterra, è una difficile storia di crescita e vendetta.

Il titolo del film (letteralmente Dormienti) è un’espressione tipica dello slang americano con cui si definiscono i ragazzi finiti al riformatorio per i quali si prevede un futuro da criminali. Ed è proprio da questo incipit che prende il via il film. Siamo ad Hell’s Kitchen, un difficile quartiere di Manhattan, nell’estate del 1966. Quattro ragazzini sono protagonisti di un bravata ai danni di un venditore di hot dog che per poco non causa la morte di un anziano. Il gruppetto è quindi incriminato e successivamente condannato a diciotto mesi di riformatorio. Durante l’internamento subiscono terribili esperienze che li proveranno molto nell’animo, rimanendo per sempre incise nella loro memoria. Quando i giovani escono dalla struttura dopo aver scontato la pena, decidono di vendicarsi del torto subito.

Come detto il film è tratto dal romanzo omonimo, che nasconde una triste storia vera di cui abbiamo già parlato, e presenta un cast davvero incredibile. Un fantastico Kevin Bacon, di cui abbiamo stilato anche la top 10 con i suoi migliori ruoli, nei panni di Sean Nokes. Jason Patric è il protagonista principale Lorenzo “Shakes” Carcaterra, un giovane e fresco Brad Pitt interpreta Michael Sullivan mentre Padre Roberto “Bobby” Carillo viene portato in scena dal mito Robert De Niro. Come se già questi nomi non bastassero, ci sono anche Dustin Hoffman e Vittorio Gassman.

Distribuito per la prima volta quasi trent’anni, Sleepers è un grande classico del cinema di quegli anni che ha formato non ha formato solo i giovani ragazzi che lo hanno visto, ma ha condensato efficacemente grandi e giovani volti dell’Hollywood. Stasera alle 21:00 su Iris è da vedere (o rivedere).

Facebook
Twitter