La showrunner di The Witcher anticipa i temi della seconda stagione

Lauren Hissrich, showrunner dell’acclamata serie Netflix The Witcher tratta dai romanzi del polacco Andrzej Sapkowski e dal videogioco omonimo della CD Projekt Red, in un’intervista live per il magazine The Wrap ha anticipato alcuni temi che saranno fondamentali nella seconda stagione della serie.
La sceneggiatrice e ideatrice di The Witcher ha affermato che la famiglia e l’evoluzione della “famiglia” di Geralt saranno al centro della nuova stagione e che in essa saranno ben studiati e approfonditi i rapporti fra Geralt, Ciri e Yennefer.
Queste le dichiarazioni di Lauren Hissrich:

Quando parlo di The Witcher, quello a cui mi riferisco più spesso è come questi tre personaggi – Geralt Ciri e Yennefer – finiscano col diventare una famiglia. Per me è la parte più importante della serie.
Quello che trovo particolarmente divertente del rapporto tra Geralt e Ciri è che formano la famiglia più improbabile che possiate immaginare. C’è un Witcher il cui unico compito, di norma, è di uccidere mostri per soldi, e una ragazzina che sta cercando di fuggire dal proprio passato. E non puoi che chiederti, wow, come si troveranno fra di loro?”

Proseguendo nell’intervista la showrunner si è addentrata nel descrivere il fascino da lei provato nel raccontare la storia di Geralt e Ciri:

E per me, l’aspetto più interessante che approfondiremo nella seconda stagione sta proprio nel vedere l’influenza che l’uno ha sull’altra, come su cambiano a vicenda. Dalla prima stagione abbiamo capito un po’ come è Geralt, e un po’ come è Ciri. […]
E credo che questa loro crescita in qualcosa che somiglia a un padre e a una figlia sia una delle mie parti preferite dello show“.

Queste le parole Lauren Hissrich, parole che preannunciano una seconda stagione che potrebbe essere diversa nei toni e nei temi da quella precedente, ma forse anche per questo più intrigante.

Questa e altre notizie su CiakClub.it

Facebook
Twitter