Sempre amici, la storia vera dietro al remake con Bryan Cranston

In onda questa sera in TV, Sempre amici racconta la storia vera di Philippe Pozzo di Borgo e Abdel Yasmin Sellou, interpretati rispettivamente da Bryan Cranston e da Kevin Hart. La storia di come un imprevedibile rapporto di lavoro si sia trasformato in una grande amicizia.
Bryan Cranston e Kevin Hart in una scena del film Sempre amici

Apprezzato nella sua versione originale francese Quasi Amici, diretto da Olivier Nakache e Éric Toledano, il remake americano Sempre amici diretto da Neil Burger riprende la storia vera attinta dal libro best seller Il diavolo custode tradotto in tutto il mondo e scritto da uno dei protagonisti del racconto.

Bryan Cranston è Philip Lacasse, un ricco miliardario rimasto paralizzato e costretto sulla sedia rotella da una tetraplegia in cerca di un nuovo badante. Kevin Hart, recentemente tornato come protagonista nel film Lift, è Dell Scott, ex carcerato in cerca di un’occupazione che nonostante la mancanza di esperienza è assunto. Tra i due, diametralmente opposti, nasce una forte amicizia che sopravanza ogni divergenza iniziale.

Philippe Pozzo di Borgo e Abdel Yasmin Sellou, questi sono i veri nomi dei protagonisti di questa storia commovente ma dalla forte vena comica. Philippe, mancato nel corso del 2023, era un imprenditore francese, direttore dello storico marchio di champagne Pommery, rimasto paraplegico trent’anni prima, nel 1993, in seguito a un grave incidente con il parapendio.

Abdel invece è algerino, cittadino della banlieue parigina, più volte finito in carcere, che dopo aver ottenuto la mansione è stato tentato di rubare dalla ricca casa di Philippe. Eppure questo incontro tra due opposti ha svoltato la vita ad entrambi, tanto che Abdel è oggi sposato e padre di tre figli, oltre ad essere divenuto un piccolo imprenditore. Il loro rapporto lavorativo divenuto un’amicizia indissolubile è terminato nel 2005 ma i due hanno ovviamente continuato a restare in contatto.

Sempre amici, parafrasando quanto dichiarato da Abdel, racconta quindi di come entrambi abbiano capovolto il proprio destino e di come Philippe sia stato un amico ma anche un padre, un maestro ed il suo angelo. Il film andrà in onda questa sera 2 febbraio 2024 a partire dalle 21.10 su RaiMovie.

Facebook
Twitter