Ryan Gosling e Rachel McAdams erano “più romantici di The Notebook”

Pensate che la relazione tra Noah ed Allie in Le Pagine della Nostra Vita sia la più romantica? A quanto pare non è così. Ryan Gosling ha raccontato che la sua relazione, fuori dal set, con Rachel McAdams fu ancora più intensa e smielata. L’attore è ancora grato al regista Nick Cassavetes: senza il suo film non avrebbe conosciuto uno dei grandi amori della sua vita.

Durante un’intervista per GQ, Ryan Gosling ha parlato di Le Pagine della Nostra Vita, in cui è il protagonista con Rachel McAdams. I due attori si conobbero sul set, ma continuarono a frequentarsi. Tra loro scoppiò l’amore anche nella vita reale, ed ebbero un’intensa relazione durata due anni. Gosling ricorda ancora quel periodo con affetto. Ha infatti dichiarato: “Dio benedica Le pagine della nostra vita: mi ha fatto conoscere uno dei più grandi amori della mia vita. Ma la gente fa un disservizio a Rachel e a me supponendo che fossimo come le persone del film. La storia che ho avuto con Rachel è stata estremamente più romantica di quella della pellicola.”

Eppure l’amore tra Gosling e McAdams non fu esattamente un colpo di fulmine, anzi. Inizialmente i due non andavano affatto d’accordo. Cassavetes ha raccontato: “Inizialmente sul set non andavano d’accordo, proprio per niente. Ryan venne da me e mi disse: ‘Nick vieni qui. Potresti licenziarla e assumere un’altra attrice per la sua parte? Non riesco a girare questa scena con lei, è tutto privo di significato.'” Fortunatamente il regista non accettò.

Galeotta fu la celebre scena del bacio sotto la pioggia tra Noah e Allie. Secondo Cassavetes fu proprio girando quella appassionata sequenza che tra Ryan Gosling e Rachel McAdams terminarono le liti. Da lì iniziò una splendida e romantica relazione, durata più di due anni.

Questo e molto altro su CiakClub.it

Facebook
Twitter