Rebel Moon 2, spiegazione del finale del film: come prepara al sequel?

Rebel Moon è tornato sui piccoli schermi con la sua seconda parte, diretta sempre da Zack Snyder. La battaglia tra Kora e il Governo Madre è appena iniziato e non sembra prossimo alla conclusione. Il finale del film ci racconta che forse ne vedremo delle belle in futuro.
Sofia Boutella in una scena del film Rebel Moon - Parte 2: La Sfregiatrice

Rebel Moon 2 è arrivato su Netflix. Zack Snyder prosegue la sua epopea galattica con protagonista Sofia Boutella. Il progetto, inizialmente pensato per essere un nuovo titolo del franchise di Star Wars, porta in scena un universo fantascientifico che trae ispirazioni dai colossi del genere. Il finale del lungometraggio lascia aperta la possibilità di un terzo capitolo che possa espandere la narrazione di Snyder.

Di cosa parla Rebel Moon 2?

Prima di addentrarci nel finale del film, ripercorriamo quanto visto finora. Qui trovate la nostra recensione della parte 1Rebel Moon racconta di un mondo sotto il controllo del Governo Madre. Il suddetto impero, costruito con guerre e devastazione, finisce nel caos quando il Re e la Regina vengono misteriosamente uccisi. Da quel momento il controllo finisce nelle mani del senatore Basilarius, il quale inizia ad attuare una politica ancora più aggressiva e opprimente. 

Nel frattempo, sul pianeta indipendente di Veldt, un piccolo villaggio di contadini trascorre le proprie giornate all’insegna del duro lavoro e della fratellanza. A seguito delle vessazioni da parte dell’Ammiraglio Atticus, Kora e Gunnar partono alla ricerca di una squadra di eroi che possa aiutarli a resistere all’Impero. Dopo un acceso scontro con Atticus, i nostri protagonisti fanno ritorno su Veldt speranzosi di un futuro più roseo. Ma le cose non vanno come previste. I salvatori della galassia dovranno prepararsi per la battaglia finale. ATTENZIONE, seguono SPOILER.

Spiegazioni del finale di Rebel Moon 2

Quindi, Kora e compagnia preparano il villaggio per la battaglia finale. Ha inizio così un durissimo scontro tra gli abitanti di Veldt e l’esercito super attrezzato guidato da Atticus. Mentre i morti crescono da entrambe le parti, Kora e Gunnar fanno capolino sulla nave madre. Dopo averla distrutta e aver ucciso Atticus, riescono a tornare su Veldt. Gunnar muore a seguito delle ferite riportate, lasciando Kora in preda alla disperazione. Finita la battaglia arriva il momento di onorare i caduti.

Kora rivela così la sua identità agli altri. Lei è la figlia adottiva di Basilarius, guardia del corpo della principessa Issa e sua assassina. Titus, però, è a conoscenza di un altra parte della storia. Il generale rivela a Kora che la ragazzina non è morta. Probabilmente grazie ai suoi misteriosi poteri da guaritrice, dei quali non sappiamo ancora molto, Issa è riuscita a sopravvivere.  

Scoperta la verità, Kora ha finalmente capito qual è il suo scopo. Insieme alla resistenza e agli amici reclutati durante il viaggio, la giovane guerriera è pronta a combattere per trovare Issa e portarla sul trono che le spetta di diritto. In merito a ciò aspettiamo conferme per quanto riguarda Rebel Moon 3. Rebel MoonParte 2: La Sfregiatrice è disponibile su Netflix per tutti gli abbonati. Vi aspettiamo nei commenti per sapere cosa ne pensate.

Facebook
Twitter