Priscilla, la spiegazione e significato del finale del film di Sofia Coppola

Amore tossico, controllo, scoperta di sé e maturazione sono le tematiche chiave del nuovo film di Sofia Coppola, che esplora la complessa vita di Priscilla Presley, ex moglie della leggenda del rock Elvis Presley. Il film si conclude con un finale profondo, ricco di significato. Ne parliamo nell'articolo.
Jacob Elordi (Elvis Presley) e Cailee Spaeny (Priscilla Presley) nel poster del film Priscilla

Priscilla, il nuovo film di Sofia Coppola, esplora la vita di Priscilla Presley, mettendo in luce la sua lotta contro un amore tossico e un matrimonio dominato dal controllo, che le impediva di essere se stessa. Basato sul libro autobiografico Elvis and Me del 1985, il film dipinge Priscilla come una prigioniera all’interno della famosa residenza di Graceland a Memphis, appartenente a suo marito, Elvis Presley. Uscito nelle sale italiane il 27 marzo 2024, il film ha suscitato grande interesse e curiosità, soprattutto per il suo finale. Nel nostro articolo, approfondiamo e discutiamo questi aspetti per chiarire i dubbi.

Di cosa parla Priscilla

Priscilla narra la vita di Priscilla Presley, dall’incontro con Elvis Presley nel 1959 fino al loro divorzio nel 1973. Il film illumina gli aspetti più oscuri della loro relazione, in particolare il controllo esercitato da Elvis su Priscilla, di dieci anni più giovane. Convinta a trasferirsi a Graceland, la ragazza si ritrova isolata dal mondo esterno, una pratica che il film suggerisce essere motivata dal desiderio di Elvis di proteggerla dai media. Tuttavia, il film critica anche il modo in cui Elvis somministrava sedativi a Priscilla, per tenerla sotto controllo, e la sua riluttanza a condividere intimità con lei, preferendo mantenere una facciata di purezza, anche dopo la nascita della loro figlia. Il film mostra anche la crescita della ragazza, seguita dal suo arrivare a prendere in mano la propria vita e chiedere il divorzio a Elvis.

Spiegazione e significato del finale di Priscilla

La scena finale del film mostra la protagonista che, dopo aver ottenuto il divorzio da Elvis, si allontana da Graceland, accompagnata dalla toccante melodia di I Will Always Love You. Questa scelta musicale rivela la complessità emotiva del momento: mentre la ragazza, ormai donna, decide di intraprendere un cammino di libertà e indipendenza, la canzone riflette il suo amore ancora vivo. Il suo sentimento è intenso, ma la consapevolezza che non può più continuare in quelle condizioni la spinge a fare una scelta dolorosa: lasciare Elvis per costruirsi una nuova vita. Il ricordo di un amore imperfetto rimane, ma è la conquista della libertà personale e la crescita interiore che permettono a Priscilla di affrontare il futuro con determinazione e dignità.

Vi ricordiamo che il film è in sala dal 27 marzo 2024 e se siete curiosi di conoscere la vera storia di Priscilla potete andare a leggere il nostro articolo dedicato. Cosa ne pensate del film? Fatelo sapere nei commenti attraverso i nostri social.

Facebook
Twitter