Povere creature! Trama, cast, TRAILER e cosa sapere sul film

Povere creature! sarà presto nelle sale italiane! Candidato a oltre dieci premi Oscar e vincitore del Leone d'Oro all'ultimo Festival di Venezia, il film si preannuncia già come una delle migliori opere dell'intero 2024. La sala ci dirà se è davvero cosi. Intanto, ecco tutto quello che c'è da sapere sul film!
Emma Stone è Bella Baxter e Mark Ruffalo è Duncan Wedderburn in una scena del film Povere creature!

Il momento è finalmente giunto: Povere creature!, film vincitore del prestigiosissimo Leone d’Oro (premio che equivale a quello di “miglior film” della competizione) all’ultimo Festival di Venezia, uscirà domani giovedì 25 gennaio nelle sale del nostro Paese (in ritardo di mesi sul resto del mondo, ma l’entusiasmo che avvolge questo momento è troppo per lasciarsi andare alle polemiche: quindi non aggiungiamo altro). Già ampiamente osannato da critica e pubblico al momento della presentazione al Lido, il film è l’ottavo lungometraggio dell’acclamatissimo regista greco Yorgos Lanthimos. Qui di seguito potete trovare la trama e il cast della pellicola, già candidata ad essere tra le migliori del 2024.

La trama di Povere creature! in breve

Il bizzarro scienziato Godwin Baxter fa risorgere una donna morta suicida grazie ad un rischioso e macabro trapianto di cervello. L’intervento funziona, ma la giovane mostra di non ricordare niente della sua vita precedente e si atteggia come una bambina. Chiamatala Bella Baxter, l’uomo inizia ad allevarla come se fosse sua figlia, accompagnandola nella sua scoperta del mondo, aiutato dal giovane assistente, Max McCandless. Quando la giovane inizia a mostrare una forte libido, il padre-salvatore cerca di darla in sposa a Max ma, alla prima occasione, la donna fugge con l’affascinante avvocato Duncan Wedderburn.

Per la prima volta libera da vincoli (almeno apparentemente), Bella inizia a girare il mondo con il suo avvocato, sempre più sconcertato dalla libertà (sessuale, linguistica e comportamentale) della giovane. Durante il viaggio, la giovane scopre sempre di più il mondo, dimostrandosi molto più sveglia dell’accompagnatore. Concluso il viaggio, la giovane torna finalmente (dal loro punto di vista!) da Max e Godwin, dove deve affrontare il suo passato. Quello da cui cercava una fuga col suicidio.

Il cast di Povere Creature!

Candidato a undici premi Oscar (qui trovate tutti i nominati), Povere creature! ha imposto a chiare lettere il suo nome fin dall’inizio della stagione dei premi. Trainato dalla performance sfaccettata e potentissima di Emma Stone (sicuramente, ad oggi, la candidata più forte alla statuetta come migliore attrice protagonista), protagonista assoluta dell’opera, il film conta la partecipazione di grandi calibri del cinema statunitense. Da Mark Ruffalo (anch’egli candidato all’Oscar) a Willem Dafoe, quasi irriconoscibile grazie al trucco, da Ramy Youssef a Kathryn Hunter, da Jerrod Carmichael a Christopher Abbott. Nel cast troviamo infine anche Margaret Qualley e Vicki Pepperdine.

Tra Frankenstein e con un’atmosfera da Sessantotto tecno-fantascientifico, Povere creature! è tratto dall’omonimo romanzo del poliedrico Alasdair Gray, pubblicato nel mondo oltre trent’anni fa e recentemente ristampato, proprio in occasione del successo ottenuto dal film a Venezia (dove anche noi lo abbiamo visto e recensito). Mica male. In attesa della “notte” degli Oscar, Povere creature! ha già fatto sentire la sua voce. E siamo sicuri che l’11 marzo non mancherà dal farla sentire nuovamente.

Facebook
Twitter