Povere creature! avanti al box-office, ma Sydney Sweeney rimonta

Il mese di febbraio sembra voler proseguire l’ondata positiva portata dai risultati al box-office italiani di questo inizio di 2024. In testa alla classifica settimanale ed in crescita per quella annuale c’è sempre Povere creature! ma alle sue spalle altri titoli provano a sgomitare per un buon piazzamento.
Povere creature! e Tutti tranne te in cima al box office italiano

L’anno di cinema in Italia è iniziato positivamente per quanto riguarda la risposta del pubblico, come dimostrato dai risultati al botteghino. Al filotto di inaspettati successi, sempre considerando il panorama nostrano, si aggiunge anche Povere Creature! di Yorgos Lanthimos, uscito nelle sale italiane a partire dal 25 gennaio.

Il film con protagonista Emma Stone nei panni di Bella Baxter è in testa al box office dopo aver guadagnato 1.845.000 euro nell’ultimo weekend, con un calo appena del 8%, raggiungendo al momento un totale di 4.705.000 euro. In netto rialzo, 48% in più rispetto alla settimana precedente, è la rom-com Tutti tranne te (questa la nostra recensione) che si piazza in seconda posizione al botteghino con 3.725.000 euro. Chiude il podio il ritorno al cinema della coppia Mandelli e Biggio con I soliti idioti 3, con un calo del 61% ed un totale di 3.155.000.

Tra i nuovi ingressi in classifica c’è l’uscita della settimana Argylle – La super spia, diretto da Matthew Vaughn e con protagonista Henry Cavill, che debutta con 402 mila euro. Prosegue invece la corsa di Perfect Days, al quinto posto settimanale, ma forte dei complessivi 4.336.00 euro, che anche grazie alla sua colonna sonora in pieno stile revival è pronto a dire la sua agli Oscar.

Manca poco ai 3 milioni per Pare parecchio Parigi  di Leonardo Pieraccioni, sesto posto per lui, seguito in settima posizione da The Holdovers – Lezioni di vita (1 milioni e 588 mila euro). Chiudono la top ten settimanale Dieci minuti (565 mila euro), Il fantasma di Canterville (692 mila) ed infine la nuova uscita targata A24, The WarriorThe Iron Claw, che registra un debutto shock di appena 194 mila euro.

In totale, per merito del sempre più crescente interesse per Povere Creature!, gli incassi sono stati di 7,6 milioni, con un incoraggiante rialzo del 41% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Facebook
Twitter